Sovraindebitamento e usura: incontro a Potenza presso il Centro Malvaccaro per aiutare famiglie e imprese in difficoltà economiche.

Condividi subito la notizia

Domani, 18 marzo 2022, alle ore 16,30, Angelo Festa, Presidente dell’Associazione Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà APS” sarà a Potenza presso il Centro Sociale Malvaccaro per dare assistenza a famiglie in difficoltà economiche.

Prima la pandemia, correlata al COVID -19, poi l’aumento del costo dell’energia e dei prodotti di prima necessità e ora il conflitto in Ucraina – ha commentato Angelo Festa, Presidente dell’Associazione Famiglia e Sussidiarietà APS – stanno aggravando ulteriormente la situazione economica di molte famiglie e imprese che già erano in difficoltà.

Tra gli effetti economici più drammatici ai quali stiamo assistendo vi è la perdita di molti posti di lavoro in diversi settori, come il turismo e la ristorazione, e la chiusura definitiva di piccole imprese che hanno accumulato debiti e l’impossibilità di ripagarli.

Il rischio è di cadere nella trappola dell’usura. 

In questo scenario è quindi importante la nostra presenza sul territorio per ascoltare e intercettare le esigenze dei cittadini prima che lo faccia la criminalità organizzata.

Ancora più importante, in questo momento, è far conoscere gli strumenti che lo Stato mette a disposizione per prevenire l’estorsione, l’usura e il sovraindebitamento, che sono il Fondo di Solidarietà, il Fondo di Prevenzione e la Legge 3 del 2012.

La Legge 3/2012 permette a lavoratori dipendenti, a pensionati e a imprenditori non fallibili di liberarsi dai debiti pagando anche solo una parte dei debiti accumulati. 

Anche in questo caso – continua Festa – con i nostri specialisti siamo a disposizione per dei soggetti in difficoltà economiche e rischio di usura accompagnandolo in un percorso di legalità di cui poi beneficia l’intera società.

Lo Sportello dell’Associazione Antiracket e Antiusura “Famiglia e Sussidiarietà APS” è aperto tutti i giorni e riceve su appuntamento chiamando il 3664487510.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*