LE DONNE DELLE PRO LOCO SI RACCONTANO A Pignola un incontro costruttivo per valorizzare il loro contributo

????????????????????????????????????
Condividi subito la notizia

La varietà e la diversità sono considerate un valore nelle Pro Loco ove le donne recuperano un ruolo nella dimensione pubblica: è questo il messaggio che emerge dall’incontro “Donne delle Pro Loco: protagoniste delle comunità” tenutosi sabato scorso a Pignola, e organizzato dal Consorzio Pro Loco Marmo/Melandro/Basento/Camastra in collaborazione con la Pro Loco di Pignola.
Nella sua introduzione il Presidente Vito Sabia ha spiegato: «L’incontro vuole rappresentare un serio momento di riflessione sull’integrazione delle donne nel contesto associativo: sulla strada fatta e su quella da fare dalle donne nei sodalizi Pro Loco».
Protagoniste della serata cinque “signore presidenti” di altrettante Pro Loco: dalla loro esperienza personale nelle Pro Loco è emerso quanto il loro contributo sia essenziale per le nostre comunità.
Nel suo intervento, la Presidente della Pro Loco di Pignola Loredana Albano ha evidenziato come «al vantaggio delle donne all’attenzione e alla cura delle persone si associ il problema di conciliare l’impegno del volontariato con quello della famiglia e del lavoro, testimoniando come il volontariato assuma un aspetto “etico” per il suo mettersi a disposizione del bene della comunità a cui si rivolge il nostro operato».
La Presidente della Pro Loco di Filiano ha rimarcato con forza come «lo scopo finale dell’operato delle donne – ma anche degli uomini – delle Pro Loco è quello di fare qualcosa di costruttivo per la comunità e farla crescere».
Ad intervenire anche due giovanissime presidenti, Serena Grieco della Pro Loco di Ruvo del Monte: «La donna, rispetto all’uomo, possiede quell’istinto materno che emerge soprattutto quando bisogna prendere delle decisioni»; Angelica Cappiello della Pro Loco di Rapone: «Le donne e gli uomini di Pro Loco dovrebbero, soprattutto in questo periodo di rassegnazione, dare un segno di speranza e fiducia ai cittadini e trasmettere l’amore per i nostri luoghi. Bisogna dare valore alle differenze tra donne e uomini di Pro Loco e camminare insieme. In Pro Loco il problema della parità di genere non è presente».
Nelle conclusioni la Vicepresidente Unpli Basilicata, Saveria Catena, ha sottolineato che la presenza delle donne nelle Pro Loco è «sempre propositiva e caratterizzata dall’amore per il proprio territorio, le proprie radici e la propria identità».
All’incontro hanno partecipato il Sindaco di Pignola, Gerardo Ferretti, che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale e il Presidente dell’Unpli Basilicata, Rocco Franciosa, che ha ringraziato tutte le donne che operano nelle Pro Loco per il loro impegno e la loro dedizione verso il proprio territorio.
Le voci di Raffaella Volini e Dino Caterino hanno deliziato il pubblico presente con brani musicali dedicati alle donne.

foto 02 - Radio Laser - news matera potenza puglia e basilicata
????????????????????????????????????
Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*