CARO PREZZI. PIRRETTI (FEDERANZIANI) “SERVONO MISURE CONCRETE PER AIUTARE FAMIGLIE E SOGGETTI FRAGILI”

Condividi subito la notizia

Gli strascichi del conflitto russo – ucraino giunto ormai a ridosso dell’Europa, oltre a segnare e indignare l’opinione pubblica per la ferocia delle immagini che ci giungono attraverso i mezzi di comunicazione, ha portato un notevole rincaro dei prezzi, non solo dei prodotti petroliferi che mettono a dura prova le famiglie e gli anziani. Al coro unanime di dissenso e di invito ad intervenire da parte degli organi preposti con interventi mirati, si unisce anche Tiziana Pirretti di Federanziani Basilicata:
“La situazione che si sta vivendo in queste ultime settimane è davvero drammatica per un duplice motivo. Da un lato siamo tutti turbati e scossi dalle immagini che ci giungono dal fronte russo – ucraino che si allarga sempre più tanto da arrivare a pochi chilometri dall’Unione Europea.
Dall’altro stiamo assistendo ad un’impennata dei prezzi dei prodotti non solo petroliferi ma, come effetto domino, anche su beni di prima necessità.
Non è più tollerabile una situazione del genere ed urge un intervento concreto e mirato da parte delle autorità competenti per dare sollievo alle famiglie e agli anziani che, come sappiamo, vivono con pensioni davvero misere rispetto al costo della vita attuale.
Bisogna fare fronte comune affinché si diano subito risposte certe per evitare l’allargamento della forbice tra chi detiene molta ricchezza e chi non riesce nemmeno ad acquistare il minimo per vivere o curarsi.
Veniamo fuori da due anni di pandemia e sicuramente questa situazione era l’ultima cosa di cui avevamo bisogno ma adesso dobbiamo remare tutti dalla stessa parte per uscire fuori da questa situazione così difficile.”
Tiziana Pirretti

Presidente FederAnziani Regione Basilicata

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*