ALTAMURA: TENTATO OMICIDIO DI FRONTE A UN LOCALE NOTTURNO. UN ARRESTO

Condividi subito la notizia

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Nucleo Operativo della Compagnia di Altamura hanno arrestato in flagranza di reatoun27enne, di origini albanese, sul cui conto emergono gravi indizi di colpevolezza (accertamenti compiuti nella fase delle indagini preliminari che necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa) in ordine ai reati di tentato omicidio e rapina ai danni di un addetto alla sicurezza di un locale notturno della città federiciana.In particolare, nella notte tra venerdì e sabato, i militari di Altamura, in servizio di controllo del territorio, attratti dalla presenza di alcune persone che chiedevano aiuto, sono intervenuti nei pressi del locale notturno, ove prestavano immediato soccorso a un uomo che presentava una vistosa ferita da arma da taglio all’addome. Nell’immediatezza, i Carabinieri acquisivano dagli avventori le prime informazioni sulla dinamica dei fatti al fine di identificare il presunto autore.Secondo l’impostazione accusatoria, l’indagato, rintracciato nelle vicinanze del locale, dopo aver preteso un pacchetto di sigarette dall’addetto alla sicurezza, per motivi in corso di accertamento, lo avrebbe colpito con un fendente al basso ventre. Trasportata d’urgenza all’ospedale di Matera, la vittima, è stata sottoposta a intervento chirurgico ed è tuttora ricoverata in prognosi riservata.Il 27enne, arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di Bari, a disposizione della Procura della Repubblica che ha chiesto la convalida dell’arresto.Il procedimento è nella fase delle indagini preliminari e l’arresto attende l’eventuale convalida del Gip del Tribunale di Bari, dopo l’interrogatorio e confronto con la difesa.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*