PIEDIBUS, BICIBUS E CARPOOLING SCOLASTICO PUBBLICATO L’AVVISO PER LA SELEZIONE DEL SOGGETTO PER CO- PROGETTAZIONE PERCORSI E SERVIZI

Condividi subito la notizia

È stato pubblicato sul sito del Comune di Bari l’avviso per selezionare soggetti operanti nel terzo settore che collaborino con l’Amministrazione comunale nella “co-progettazione e realizzazione di interventi innovativi e sperimentali di servizi di piedibus, bicibus e carpooling scolastico per gli istituti scolastici del Comune di Bari”.L’obiettivo è definire la progettazione di interventi innovativi e sperimentali al fine di attivare i servizi di piedibus, bicibus e carpooling scolastico a servizio di 54 scuole cittadine così suddivise: 14 scuole primarie per il piedibus, 30 scuole secondarie di I grado per il bicibus e 10 scuole per il carpooling scolastico, da attuarsi in termini di partnership tra il Comune di Bari, il Politecnico di Bari, l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, l’Amtab ed il soggetto individuato attraverso il bando.

Si ricorda che il servizio di piedibus offre agli alunni delle scuole elementari e medie inferiori una forma alternativa di trasporto scolastico, consistente nell’accompagnare a piedi bambini e ragazzi nel tragitto casa scuola.

Allo stesso modo il servizio di bicibus consiste nell’accompagnare in bicicletta gli alunni delle scuole elementari e medie nel tragitto casa-scuola.

Il carpooling scolastico consiste, invece, nella condivisione dell’auto tra più studenti i quali vengono accompagnati da un genitore che funge da “autista”. Tale soluzione permette ai genitori interessati di condividere le proprie disponibilità e richieste attraverso l’utilizzo di una piattaforma web. Il carpooling potrà essere eventualmente adoperato anche dai docenti. La soluzione del carpooling scolastico può adattarsi alle diverse realtà cittadine, anche a quelle nel cui territorio si presentino problemi di traffico o di elevata presenza di auto nei pressi degli istituti scolastici.

La presente procedura di co-progettazione prevede, dunque, la selezione di un soggetto operante nel terzo settore idoneo a sviluppare un progetto per l’attivazione di questi servizi a partire dalla pianificazione dei percorsi sicuri casa-scuola per tutte le scuole interessate, la gestione degli incontri di start-up per l’avvio delle sperimentazioni con insegnanti, genitori e bambini/ragazzi, l’affiancamento ai mobility manager scolastici e docenti durante l’attività di sperimentazione e avvio del supporto; il monitoraggio delle sperimentazioni e la raccolta dati relativa ai risultati di progetto, la gestione delle fasi di avvio delle pratiche sperimentali dei tre servizi.

Per la co-progettazione, l’organizzazione e la gestione in partenariato degli interventi e dei servizi di piedibus, bicibus e carpooling scolastico il Comune di Bari ha stanziato un budget complessivo di 215mila euro che dovrà essere co-finanziato dalla società individuata tramite procedura pubblica. Nello specifico il soggetto co-progettante selezionato dovrà impegnarsi a cofinanziare la co-progettazione, l’organizzazione e la gestione degli interventi e dei servizi sociali oggetto del bando con risorse monetarie (proprie o autonomamente reperite) e non monetarie (immobili, beni strumentali, risorse umane, volontariato, etc.) pari ad una quota minima del 5% del budget messo a disposizione dal Comune di Bari.

La presente procedura è gestita integralmente con modalità telematica e, pertanto, saranno ammesse solo le offerte presentate attraverso la piattaforma telematica che saranno fatte pervenire entro le ore 09:00 dell’ 08/04/2022.

Non saranno ritenute valide le offerte presentate in forma cartacea o a mezzo pec o qualsivoglia altra modalità di presentazione.

Se non desideri ricevere i nostri comunicati stampa puoi inviare una mail con oggetto “CANCELLAMI” e il tuo nome verrà eliminato dalla nostra mailing list.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*