8 marzo, Bardi: la Basilicata ha bisogno della forza delle donne.

Condividi subito la notizia

“La giornata internazionale della donna è dedicata quest’anno innanzitutto a tutte le donne che sono vittime innocenti del conflitto in Ucraina. A loro, ed ai tanti bambini che in queste ore stanno sopportando sofferenze indicibili, esprimiamo ancora una volta i sentimenti di vicinanza e di commossa solidarietà delle istituzioni e del popolo lucano. La Basilicata è terra di accoglienza e siamo impegnati a fare il possibile per ospitare i profughi che in queste ore stanno arrivando. Ciò anche grazie all’impegno di tante donne lucane, che vivono questo 8 marzo interrogandosi sulle emergenze dell’oggi e sui problemi di sempre. La parità, le condizioni di lavoro difficili e la ricerca di una occupazione dignitosa, la conciliazione della vita familiare, la difficoltà ad accedere ai ruoli decisionali: problemi irrisolti, che riguardano la nostra società e che ci vengono giustamente segnalati dalle associazioni e dalle istituzioni che promuovono la parità e le pari opportunità. Anche la politica, in Italia e in Basilicata, deve fare di più. Sapere che la Basilicata è fra le prime regioni italiane per la presenza di aziende a guida femminile è un fatto positivo, che mostra l’intelligenza, la tenacia e la creatività delle donne lucane e soprattutto ci sprona a fare di più per rispondere alle aspettative delle donne lucane e promuovere la loro partecipazione nella società e nelle istituzioni. Lo abbiamo fatto con il Piano strategico, lo faremo ancora con i tanti progetti del PNRR. Ma abbiamo bisogno di tutte le energie, di tutta la forza delle donne lucane che non si arrendono e mettono a disposizione le loro intelligenze per il futuro della Basilicata”.

È il messaggio del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, per la giornata internazionale della donna.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*