A LECCE ARRIVA “NASCA – IL TEATRO”: SU EPPELA.COM LA RACCOLTA FONDI PER SOSTENERE L’ALLESTIMENTO DELLA NUOVA CASA DI IPPOLITO CHIARELLO E DELLA SUA COMPAGNIA “NASCA TEATRI DI TERRA”.

Condividi subito la notizia

Su Eppela.com è attiva la raccolta fondi per sostenere la conclusione dei lavori di allestimento di Nasca – Il teatro.  Il viaggio nomade in giro per il mondo dell’attore, autore e regista Ippolito Chiarello, ideatore del Barbonaggio Teatrale, e della sua compagnia Nasca Teatri di Terra trova finalmente anche una vera casa a Lecce, da condividere con la gente e le realtà artistiche del quartiere e di tutta la città.

«Dopo la nascita del Barbonaggio Teatrale Delivery durante le fasi più acute della pandemia, anche questa sembra un’impresa quasi anacronistica. Come ho sempre fatto nei momenti di crisi, credo nella folle concretezza dell’azione artistica, che può costituire la svolta», sottolinea Ippolito Chiarello. «Nasca sarà un luogo fisico di residenza artistica permanente, uno spazio che non sarà solo un teatro, ma molto di più. Il nome nasce ispirandosi a un grande e importante naso che annusa i luoghi e per ribadire che bisogna far “nascere” percorsi artistici e arrivare in tutti gli angoli delle nostre strade», racconta. «Saremo in una zona periferica della città di Lecce, con l’obiettivo di agire a partire dai quartieri, con-fondersi realmente con tutta la città e insieme arrivare oltre oceano, con un’unica voce fatta di tante belle “differenze”. Con l’azione artistica proviamo a creare cambiamenti, innovazione e nuova consapevolezza nei cittadini, consolidando una parola bellissima “comunità”». 
Nasca Teatri di Terra è una delle associazioni alle quali è stato assegnato un immobile al piano terra dei condomini di edilizia residenziale pubblica Arca Sud in Via Siracusa, nella Zona 167/B del Quartiere Stadio del capoluogo salentino. «Nasca sarà un teatro, un cinema, un laboratorio, uno spazio per l’infanzia, un luogo di incontro e di scambio. In una sola parola sarà una festa», incalza Chiarello.

Tutto comincia con il Protocollo d’intesa, sottoscritto nel 2018 tra Arca Sud, Comune di Lecce e associazioni degli inquilini. Con quell’accordo Arca ha assunto l’impegno a concedere in comodato gratuito i locali al piano terra dei condomini ad associazioni di volontariato, organismi no profit con scopi sociali, cooperative sociali e organismi del terzo settore, per lo svolgimento di “attività sociali, ricreative, culturali e sportive, di cittadinanza attiva, di promozione della pace e della solidarietà, di contrasto alla povertà educativa e all’emarginazione sociale”, aperte ai quartieri e ai suoi abitanti. Il Comune di Lecce, a sua volta, ha garantito ad Arca l’esenzione dei locali dal pagamento dei tributi comunali relativi agli immobili oggetto di concessione.

In questo nuovo spazio della città con Ippolito Chiarello è coinvolto un gruppo eterogeneo di artiste e artisti, associazioni e residenti (pronto ad ampliarsi), impegnato nel costruire un pensiero artistico e inclusivo a 360°: Barbara Toma (Robabramata), Simona CleopazzoLuigi NegroFrancesca D’IppolitoTitti DollorenzoSilvia Perrone (Sati Onlus), Roberto Quarta (Contemporary Art Addiction), Marcella ButtazzoMariliana Bergamo.

Per ulteriori informazioni e per sostenere la campagna
www.eppela.com/projects/6740

Contatti
nasca@ippolitochiarello.it.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*