Polizia rinviene una pistola in casa di 39enne materano agli arresti domiciliari: nuovamente arrestato e condotto in carcere

Condividi subito la notizia

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza di reato un 39enne materano; il reato ipotizzato nei suoi confronti è la detenzione illegale di un’arma comune da sparo e del relativo munizionamento.

L’uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari nell’ambito di un altro procedimento penale. Nel corso di uno dei controlli disposti dal Questore di Matera nei confronti dei destinatari di tali misure, gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto, in un mobile della camera da letto della sua abitazione, una pistola semiautomatica con relativi n.4 proiettili cal. 7,65, n.5 armi giocattolo e diversi telefoni cellulari, che sono stati pertanto sequestrati.

L’uomo è stato condotto, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, presso la locale Casa circondariale.

Si allega una foto che ritrae gli oggetti sequestrati.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*