Tavolo per il turismo. Chiarelli (Camera di commercio): sul turismo è l’ora di passare ai fatti.

Condividi subito la notizia

Taranto. Tavolo per il turismo. Chiarelli (Camera di commercio): sul turismo è l’ora di passare ai fatti. In arrivo un nuovo bando della Camera di Commercio per le imprese della filiera turistica.

«In questi ultimi, difficili mesi, la Camera di commercio di Taranto ha lavorato per assicurare l’attuazione degli impegni con tutti gli attori che compongono il Tavolo del Turismo. Sebbene questo settore trainante per l’economia pugliese sia in ripresa, secondo quanto affermato dall’Istat nel suo ultimo report, siamo ancora lontani dai livelli pre-pandemia. La sinergia tra istituzioni e imprese del territorio è fondamentale e con l’incontro di oggi abbiamo fatto un ulteriore passo in questa direzione».

Ha commentato così l’on. Gianfranco Chiarelli, Commissario Straordinario della Camera di Commercio, a margine dell’incontro che si è tenuto questa mattina, presso la Sala Monfredi della Cittadella delle Imprese di Taranto. L’incontro, nato nell’ambito del Tavolo del Turismo costituitosi in estate su iniziativa dell’on. Chiarelli, ha avuto lo scopo di proseguire i lavori sui progetti che sono stati definiti come strategici per il rilancio del settore nella provincia di Taranto.

Tre le novità annunciate durante l’incontro: prima fra tutte il reperimento delle risorse necessarie all’emanazione di un bando rivolto alle imprese della filiera turistica, il primo nella storia dell’ente camerale tarantino. La pubblicazione dell’Avviso sarà effettuata nei prossimi giorni e lo stesso sarà presentato nel dettaglio in una apposita conferenza stampa.

Altre due sono interessanti appuntamenti riguardanti partnership progettuali capaci di portare valore aggiunto alle imprese del territorio. Il 22 febbraio si parte con le attività formative e laboratoriali per la valorizzazione innovativa tesa a comunicare la destinazione turistica: “Cammini enogastronomici Taranto”. La Camera di commercio di Taranto ha avviato una collaborazione con Unioncamere e l’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche per l’attuazione di un progetto del Ministero del Turismo nell’ambito dell’animazione e diffusione di cammini turistici emblematici e rappresentativi del nostro Paese, che prende come oggetto tre territori italiani, di cui uno è appunto l’area di Taranto. Il 23 febbraio un’altra iniziativa, sempre frutto della collaborazione con Unioncamere e IS.NA.R.T. dal titolo “Turismo: una nuova destinazione d’uso. Imprese e territori per costruire lo sviluppo locale”. L’incontro, capace di coniugare informazione, ascolto e partecipazione, avrà quale tema la valorizzazione turistica della destinazione “Marine di Puglia” prevede un focus group con gli stakeholder del comparto per raccogliere contributi competenti a finalizzare gli interventi sulla destinazione in oggetto.

Tre iniziative che hanno l’obiettivo di sostenere la filiera turistica e di promuovere e valorizzare Taranto e la sua provincia, creando le condizioni perché il comparto possa proporsi sul mercato nazionale e internazionale con un’offerta ricca di esperienze e attrattiva per i nuovi viaggiatori che prediligono la ricerca di destinazioni fuori dai circuiti di massa e un approccio lento al viaggio.

«La filosofia – ha sottolineato Claudia Sanesi, Segretario generale della Camera di Commercio di Taranto, presente all’incontro – è quella della co-progettazione, attraverso metodologie di design thinking. Per questo stiamo invitando gli attori territoriali affinché portino il proprio, fondamentale contributo alle definizione di format e indicazioni strategiche per il settore».

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*