Presidente Vito Bardi Regione Basilicata Al Direttore Generale della Presidenza Avv. Maria Carmela Panetta

Condividi subito la notizia

Le scriventi organizzazioni chiedono la piena attuazione del piano assunzionale 2021 in quanto indispensabile, anche se ancora insufficiente a coprire rilevanti scoperture di organico che presenta l’amministrazione regionale e per gestire le ingenti risorse economiche legate alla spesa dei fondi comunitari e a quella del PNRR.Chiedono, pertanto, di conoscere quanti degli operatori precari stabilizzati hanno sottoscritto il contratto in data 20 dicembre 2021 e, qualora le accettazioni non coprissero i posti disponibili (112) di scorrere celermente la graduatoria degli aventi diritto.Preme sottolineare che la mancata di comunicazione di assenso all’assunzione o la mancata sottoscrizione del contratto di lavoro nella data fissata è da considerarsi quale rinuncia all’assunzione.L’amministrazione regionale che sta giustamente rivendicando il merito di aver superato il precariato e avviato la stagione dei concorsi, faccia seguire rapidamente e coerentemente i fatti alle dichiarazioni.Le OO.SS., inoltre, sollecitano anche l’assunzione dei nuovi inquadramenti dei dipendenti che hanno superato la prova selettiva delle progressioni verticali.E’ del tutto evidente che permangono condizioni di criticità, ma la macchina amministrativa non può e non deve fermarsi, pena la paralisi di tutte le attività.FP CGIL CISL FP e UIL FPL precisano che, in assenza di risposte in merito, si attiveranno con ogni mezzo per difendere quanto concordato e per tutelare i legittimi interessi dei vincitori.

Cordiali saluti.

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*