Gravina è tra i Comuni ricicloni Legambiente premia la comunità gravinese Il riconoscimento conferito durante la presentazione del rapporto “Comuni ricicloni Puglia”

Condividi subito la notizia

Gravina? Un Comune riciclone anche in tempi di pandemia. A confermarlo è Legambiente, che già nel 2018 aveva conferito all’amministrazione comunale la menzione speciale Start up, per i notevoli progressi fatti segnare nella fase di avvio del servizio di raccolta differenziata, mentre 2019 al municipio gravinese era andato il premio Seconda categoria, riservato agli enti con percentuale media di differenziata pari o superiore al 65%. Il 2020 invece, con una percentuale di raccolta differenziata pari a oltre il 70%, ha riconfermato la virtuosità dei cittadini anche durante le fasi più delicate del Covid – 19. Un dato, quest’ultimo, cristallizzato con la consegna del riconoscimento, nel corso di una cerimonia svoltasi è avvenuta in a Bari, in occasione della presentazione del rapporto sui Comuni ricicloni di Puglia, iniziativa promossa da Legambiente col patrocinio della Regione e dell’Anci. A ritirare la targa dalle mani del presidente di Legambiente Puglia è stato l’assessore all’ambiente, Aldo Dibattista. <<Questi riconoscimenti – commenta il sindaco Alesio Valente – sono indicatori chiari dell’impegno di amministrazione comunale e cittadini e del lavoro svolto nella massima continuità anche dagli assessori Paolo Calculli prima e dell’assessora Anna Gramegna adesso>>. Aggiungono Gramegna e Dibattista: «Abbiamo tagliato un traguardo importante: doveroso è il ringraziamento all’Unicam, al Servizio comunale ambiente, alla Polizia Locale, ai tecnici ed agli operatori della Raccolgo, insieme alla parte migliore della città, nella sua stragrande maggioranza fatta di gente perbene, protagonisti di una grandiosa azione sinergica, soprattutto per il contrasto agli illeciti. Un lavoro che porteremo avanti anche nei prossimi mesi, con sempre maggior convinzione».

Condividi subito la notizia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*