Ci ha lasciato prematuramente il maestro Valerio Fazio

Ieri sera, improvvisamente è venuto a mancare a seguito di un malore, il professor Valerio Fazio, residente da molti anni a Sant’Apollinare, un comune di circa 1800 abitanti della provincia di Frosinone, nel Lazio. La sua compagna di vita, la pittrice Cristina Fuoco, ieri sera su facebook, ha scritto una frase molto triste “… Il maestro adesso sta suonando la chitarra in cielo… Amore mio addio…”. Valerio aveva vissuto buona parte della sua vita a Pisticci, in provincia di Matera, grande chitarrista, maestro di musica e compositore, in questi ultimi anni era molto conosciuto anche a Cassino in quanto ha insegnato presso l’Istituto Comprensivo Cassino 2, alla scuola Media “Conte”, cattedra di chitarra classica, acustica, elettrica e basso.

Increduli, dopo aver appreso della notizia sui social, i suoi tanti amici, colleghi, allievi, e altri che lo conoscevano oltre che per la sua professionalità e preparazione, soprattutto per la semplicità, signorilità e umiltà.

Valerio Fazio, ha suonato in Italia e all’estero con numerosi artisti famosi.

Un tour che ha girato tutta l’Italia​ con la sua formazione “Valerio Fazio Group”. Nella sua Pisticci ha collaborato con tantissime band musicali, tra le quali, Metamorfosi, centinaia di concerti sui palchi di mezza italia, e poi il progetto Aer Training Project, a Parigi, all’ Aux Trois Mailletz, con il gruppo Folk La Pacchianella e tanti altri.

Valerio Fazio, aveva 60 anni, maestro apprezzato e stimato, giungerà per la celebrazione del rito religioso a Pisticci (MT), venerdì 14 gennaio alle ore 10,00 circa, presso la chiesa dell’Abbazia del Casale. Il rito funebre sarà celebrato a Sant’Apollinare alle 10 di domani giovedì 13 gennaio 2022. E’ stata allestita la camera ardente nella cappella del cimitero di Sant’Apollinare.

Ciao Valerio, ci mancherai!

Antonio Vito Rondinone

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*