POLO REGIONALE DELLE BIBLIOTECHE, SILEO: “LA REGIONE AVVIERÀ NUOVA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO”

Il Polo Regionale delle Biblioteche fa parte del Servizio Bibliotecario Nazionale, la rete informatizzata delle biblioteche italiane promossa dal Ministero della Cultura con la cooperazione delle Regioni e gestita dall’Istituto Centrale Unico delle Biblioteche Italiane.

“La convenzione che scade il prossimo 31 dicembre, poiché concessa con procedura d’urgenza, non può essere prorogata. Pertanto, è necessario che la Regione espleti una nuova procedura di affidamento.”

Lo afferma il consigliere delegato alle politiche culturali, Dina Sileo, che continua: “Al netto delle questioni più propriamente tecniche, che pure sono importanti per chi opera nelle istituzioni con legalità e trasparenza, l’occasione mi è gradita per ribadire che il Governo regionale intende perseguire un percorso di valorizzazione del polo bibliotecario anche attraverso interventi volti all’integrazione di servizi digitali in grado di migliore l’esperienza di fruizione dei cittadini.

Nelle prossime settimane sarà approvato il Piano triennale della Cultura che ha l’ambizione di riscrivere le politiche culturali della Basilicata attraverso l’adozione di un nuovo paradigma.”

“La cultura – conclude Sileo – è al centro dell’agenda politica lucana in quanto presupposto fondamentale per la crescita individuale e la coesione sociale, nonché fattore strategico a supporto dell’attrattività territoriale della Basilicata.”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*