CHIESE DI CULTO, MERRA: “336 MILA EURO PER MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI”

La giunta regionale su iniziativa dell’assessore alle Infrastrutture ha liberato risorse che serviranno a finanziare interventi locali di recupero e ripristino di edifici destinati al cultoSu iniziativa dell’assessore ad Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra, la giunta regionale nella seduta odierna ha approvato una serie di provvedimenti tesi a soddisfare le esigenze di messa in sicurezza degli edifici di culto di particolare valore storico, ambientale e artistico, per un totale di 260 mila euro. Gli interventi oggi approvati dall’esecutivo si vanno ad aggiungere ad altri due finanziati nei mesi scorsi, per complessivi 336 mila euro. “Deve essere sempre costante – ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Donatella Merra – l’attenzione delle istituzioni ai territori e alle loro problematiche. Abbiamo individuato e liberato risorse per intervenire anche sulle criticità che si verificano sulla stabilità degli edifici di culto, come ad esempio quelle che riguardano le coperture o i campanili. Questo – ha sottolineato l’esponente dell’esecutivo – è solo un piccolo segnale, che tuttavia dà risposte a esigenze urgenti rappresentate dai Comuni e dagli Ordini ecclesiastici. Molto di più si potrà e si dovrà fare con l’approvazione della legge, già all’attenzione del Consiglio, che ripropone il cofinanziamento da parte della Regione Basilicata di un mutuo quindicennale per gli interventi sul patrimonio storico e artistico di matrice ecclesiastica: con un simile piano – ha evidenziato l’assessore Merra – si potrà metter mano in maniera efficace alla valorizzazione di quei manufatti di pregio di cui la nostra regione è molto ricca, oltre a dare una risposta alle Diocesi di tutto il territorio regionale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*