CAPURSO (BA). ARRESTATO DAI CARABINIERI. COLTIVAVA PIANTE DI “CANNABIS INDICA

Continuano i controlli dei Carabinieri di Triggiano nel contrasto alla detenzione ed alla coltivazione di marijuana. È di pochi giorni fa l’ultimo blitz che ha visto protagonisti i militari della Sezione Radiomobile. Gli uomini in divisa, durante uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato un giovane venticinquenne di Capurso che, da agricoltore in erba, aveva deciso di creare, in un seminterrato della casa che condivide con i genitori, una vera e propria centrale per la droga. Una serra con tanto di luci a led temporizzate, che garantivano la giusta illuminazione ed il corretto riscaldamento delle preziose piante. Sono stati rinvenuti circa 1 chilo e cento grammi di droga pronta alla vendita, mezzo chilo di piantine da essiccare e materiale per il confezionamento.L’arrestato, su disposizione del magistrato, è stato sottoposto al regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*