Valenzano (BA): Si sostituisce al fratello e ne usa il green pass per andare in braceria.

Sono sempre più serrati i controlli dei Carabinieri su tutto il territorio della città metropolitana di Bari finalizzati a verificare il rispetto delle misure di contenimento del Covid-19 e il regolare utilizzo del green pass nei luoghi ove è obbligatorio. Anche a Valenzano, gli uomini dell’Arma hanno proceduto alla verifica del possesso della certificazione verde da parte degli avventori in diversi esercizi pubblici. Così, è stato accertato che un giovane 29enne, non del posto e che si trovava nel comune alle porte di Bari per un torneo di tennis, nonostante fosse sprovvisto di green pass, spinto dal forte desiderio di recarsi a mangiare carne in un locale della cittadina pugliese, ha deciso di utilizzare il certificato di suo fratello e quindi di sostituirsi a lui. I Carabinieri, infatti, nella circostanza, non si sono limitati a verificare il possesso del green pass ma anche la corrispondenza tra i beneficiari del certificato e i documenti di identità degli utilizzatori. Ora il 29enne, oltre a essere sanzionato amministrativamente ai sensi dell’articolo 4 del decreto legge 19/2020 per la violazione delle norme previste dal decreto legge 52/2021 in ordine all’impiego delle certificazioni verdi Covid-19, dovrà rispondere anche del reato di sostituzione di persona.

Comando Provinciale Carabinieri Bari

Reparto Operativo 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*