Martina Franca: Festival dell’Immagine, oltre 100 artisti in concorso e un ricco calendario di eventi

Dal 12 al 19 dicembre si svolgerà a Palazzo Ducale l’undicesima edizione del Festival dell’Immagine promossa dall’Associazione Riflessi d’Arte col patrocinio del Comune di Martina Franca. Anche quest’anno, la mostra rientra in un ricco calendario di eventi culturali.

Per otto giorni saranno in esposizione le opere di oltre 100 artisti iscritti al concorso d’arte. La giuria composta dal presidente Franco Giuliani, dal critico d’arte Antonella Nigro, da Cira Catucci quale rappresentante associativo, da Antonio Santoro e da Giuliana Scialpi, proclamerà i vincitori domenica 19 dicembre alle ore 17.00.

“Nonostante il periodo particolare per la pandemia, anche questa edizione  – è il commento dell’Assessore alle Attività Culturali Antonio Scialpiha suscitato l’interesse di numerosi artisti. Infatti, i partecipanti vengono da ogni parte d’Italia e non solo. E’ un segnale importante poiché proviene dal mondo dell’arte e della cultura. Per questo ospitiamo il Festival dell’immagine a Palazzo Ducale nell’anno dedicato al trecentesimo anniversario della nascita di Carella”.

 “Abbiamo voluto intitolare questa edizione all’artista Domenico Carella di cui ricorre quest’anno l’anniversario della nascita, icona storica per il nostro territorio pugliese che ha impreziosito con la sua arte, palazzi, dimore storiche, e chiese locali –  annuncia il presidente Tonio Cantore –  il Festival fa così il suo ingresso, con i suoi artisti, nel palazzo di città, come evidenziato nell’immagine del manifesto ufficiale affidata anche quest’anno, come in alcune edizioni passate, a un amico di Riflessi d’arte, l’illustratore Piero Angelini, a cui va il ringraziamento per il lavoro straordinario e meticoloso svolto”. 

Il programma completo:

DOMENICA 12 DICEMBRE

ore 11:00, Vernissage, taglio del nastro presso la Sala Consiliare, con la partecipazione dell’Associazione di ginnastica artistica Alegria e della violinista Raffaella Rinaldi – presenta Michele Lillo;

ore 19:00, presentazione del romanzo “Il segreto della Maddalena” di Annalaura Giannelli – ed. Les Flaneurs, dialoga con l’autrice Matteo Gentile – Sala degli Uccelli.

LUNEDI’ 13 DICEMBRE

ore 18:00, presentazione movimento e premiazione artista selezionato dal Movimento Arcaista, Sala Degli Uccelli.

MARTEDI’ 14 DICEMBRE

ore 19:00, concerto omaggio al “Festival dell’immagine” a cura della Fondazione Paolo Grassi – Sala Consiliare.

MERCOLEDI’ 15 DICEMBRE

ore 19:00, “Racconti a Palazzo” – omaggio all’artista Domenico Carella da un racconto di Annapaola Di Giuseppe, in collaborazione con l’Associazione Ecomuseale di Valle D’Itria e l’associazione Teatrovocantando – Sale Nobili.

GIOVEDI 16 DICEMBRE

ore 18:00, presentazione del romanzo “Brucia l’aria” di Omar di Monopoli Ed. Feltrinelli. Dialoga con l’autore Giuse Alemanno – presso la Sala Degli Uccelli.

VENERDI’ 17 DICEMBRE

ore 19:30, Concerto “Canzoni e parole” omaggio a Leopardi e Battisti a cura di Pietro Verna, Francesco Galizia, Gabriele Zanini, Leonardo Torres – Biblioteca Comunale –

SABATO 18 DICEMBRE

ore 19:00, evento teatrale –“Mitico amore” gruppo teatro Riflessi D’Arte Associazione, regia Matteo Gentile – Sala Consiliare.

DOMENICA 19 DICEMBRE

ore 11:00, presentazione romanzo – “Prometto di Amarmi” a cura di Angelo De Pascalis. Dialoga con l’autore Cinzia Cofano – Sala degli Uccelli –

ore 17:00, Serata finale, premiazione dei vincitori del concorso intitolato a Domenico Carella, alla presenza delle autorità, dei giudici del concorso, del critico d’arte Antonella Nigro. Intrattenimento musicale con il tenore Manuel Amati e al pianoforte il maestro Michele Renna. Presenta la serata Giovanna Salvatore. Sala Consiliare.


Nel pieno rispetto delle normative in termini di prevenzione, gli eventi sono stati suddivisi tra sala consiliare, sale nobili, e biblioteca. Per accedere a tutti gli eventi è obbligatoria la prenotazione al numero whatsapp 3488575238 e sarà necessaria l’esibizione del Green Pass, come stabiliscono le norme anti Covid.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*