NUOVO RECORD DEL 75% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA A MATERA

Continuano gli sforzi sul fronte della raccolta differenziata dei rifiuti a Matera. Anche nel mese di novembre si è registrato un ottimo risultato, pari al 75%. Soddisfazione espressa dal sindaco Domenico Bennardi e dall’assessore all’ambiente Giuseppe Digilio che in una nota ringraziano gli operatori, gli addetti alla raccolta e i cittadini, per l’impegno e il senso di responsabilità che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato. 

Risultato che colloca la città di Matera tra le comunità più virtuose nella raccolta differenziata. 

L’obiettivo è senz’altro quello di migliorare progressivamente le performance e il servizio, affinché si possa raggiungere un risultato prossimo al 100%, garantendo così ai contribuenti un notevole risparmio economico anche con la prospettiva di applicazione di una tariffa puntuale che permetterà di pagare la TARI in base a quanto si riesce a differenziare. 

“Un grande lavoro di sinergia e collaborazione tra l’ufficio comunale di manutenzione urbana e delle aree verdi, la ditta rifiuti e l’assessorato all’ambiente” dichiara il sindaco di Matera Domenico Bennardi, “ma soprattutto un impegno costante da parte dei cittadini, dietro tutto questo c’è il risultato che oggi registriamo del 75% di raccolta differenziata a Matera, inimmaginabile fino ad un anno fa quando eravamo da anni fermi al 20/25%. Un segnale di sensibilità e sostenibilità della nostra comunità degno da Capitale Europea della Cultura. In questi mesi abbiamo lavorato incessantemente per fare in modo che questo nuovo sistema di raccolta rifiuti potesse essere migliorato e gestito al meglio. Entro pochi mesi arriveranno anche degli eco-compattatori per la plastica che permetteranno di conferire la plastica in cambio di alcune premialità, ciò permetterà di smaltire un genere di rifiuto che ancora viene prodotto in grande quantità a Matera, ma occorre perseguire sempre la regola e il principio di ridurre, riusare e riciclare il più possibile tutti i nostri beni di consumo, plastica compresa. Anche per questo è stata reiterata l’iniziativa Giocattoli Sospesi, che permette di considerare i giocattoli usati non come un rifiuto ma come un bene da riutilizzare in chiave solidale. La raccolta di Giocattoli Sospesi è prevista fino al 6 gennaio, tutti i giorni feriali, nelle sole mattine dalle 10:00 alle 13:00 presso il garage di Via Moro nel palazzo Comunale.” 

Si ricorda che tutte le informazioni sul nuovo sistema di raccolta differenziata sono presenti nel sito https://differenziatasubambitounomatera.it/ e che è a disposizione dei cittadini il numero verde gratuito per qualsiasi tipo di chiarimento: 800 370 042.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*