CSV Basilicata – Evento “…con gli altri. Lo sguardo dei giovani oltre la pandemia

Il CSV Basilicata e il Forum del Terzo Settore Basilicata, con il patrocinio della Regione, organizzano nell’ambito del calendario di eventi dedicati alla “Giornata Internazionale del Volontariato” l’incontro dal titolo “…con gli altri. Lo sguardo dei giovani oltre la pandemia”

L’evento si terrà venerdì 10 dicembre, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi della Basilicata, presso il Campus Universitario di Macchia Romana a Potenza, a partire dalle ore 16.30, e sarà un’importante occasione di dibattito, confronto e racconto su come il Terzo Settore ha vissuto e fronteggiato l’emergenza pandemica di questi anni, ma soprattutto su quali strumenti stia utilizzando per ritrovare nuova forza e proiettarsi fuori da questa complessa situazione. 

Il titolo che si è voluto dare all’evento è esemplificativo in primo luogo della necessità, che si è sentita ancora più imponente in questo momento di emergenza, di unire le forze, fare gruppo, di creare una rete “…con gli altri”, per poter insieme sostenersi e proiettarsi nel mondo, totalmente nuovo, che ci aspetterà di qui ai prossimi anni. L’incontro sarà anche occasione per parlare dello “sguardo dei giovani oltre la pandemia”, attraverso l’esperienza del CSV Basilicata nel Servizio Civile Universale. Il 2022 sarà proclamato dalla Commissione Europea “anno europeo dei giovani”: in linea con la strategia dell’UE per la gioventù 2019-2027, lo scopo principale di questa iniziativa sarà quello di sostenere i giovani nei loro percorsi di emancipazione, essendo risultati tra le fasce di popolazione maggiormente colpite dagli impatti economici e sociali innescati dalla pandemia, coinvolgerli in una prospettiva di ripresa, stimolarli a presentare contributi e idee che possano guidare lo sviluppo dell’Unione nei prossimi anni.

Il CSV Basilicata è accreditato dal 2020 all’Albo degli Enti di Servizio Civile Universale e, nell’ambito del Bando 2020, ospita nelle sue circa 50 sedi di accoglienza ben 130 giovani tra i 18 e i 29 anni. Ragazzi e ragazze di tutta la regione che hanno scelto consapevolmente di dedicare un anno della loro vita al Servizio Civile presso Enti che si occupano a vario titolo di volontariato. Giovani che, con il loro impegno, stanno dando un contributo importantissimo alle attività di questi Enti sul territorio e che consentono a tutti noi di avere una visione del mondo del volontariato e del territorio proprio da parte di coloro che ne riceveranno le eredità.

I ragazzi del Servizio Civile e alcune delle Associazioni di Volontariato operanti in regione porteranno in questa occasione non solo testimonianze e racconti, ma anche proposte concrete per la valorizzazione dei giovani e del territorio di questa Basilicata ricca di opportunità da cogliere.

Interverranno al dibattito, dopo i saluti del presidente del CSV Basilicata, Antonio Bronzino, del sindaco di Potenza, Mario Guarente, e del prof. Nicola Cavallo, Pro Rettore dell’Unibas, Francesco Galtieri, funzionario ONU, esperto di “Agenda 2030 e sviluppo sostenibile”. Nella discussione su “Basilicata sostenibile: lo sguardo oltre la pandemia”, interverranno Claudia Datena, Dirigente Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, Andrea Bernardo, presidente ANCI Basilicata, Fernando Picerno, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Potenza, Rocco Luigi Leone, assessore alle Politiche Sociali Regione Basilicata, e Giuseppe Salluce, portavoce Forum Terzo Settore Basilicata.

A rallegrare la serata gli interventi musicali di apertura e chiusura del coro polifonico “Melos” di Potenza, diretto dal M° Vincenza Carlucci.

La cittadinanza è invitata.

N.B. A causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid-19, la capienza della sala sarà limitata. Vi invitiamo pertanto a compilare il modulo di partecipazione, disponibile sul sito internet del CSv Basilicata. Al raggiungimento del limite dei posti occupabili all’interno della sala, non saranno consentite ulteriori iscrizioni. Vi ricordiamo inoltre che per partecipare all’evento sarà obbligatorio, come da normativa ministeriale, esibire il Green Pass.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*