Jazz Christmas”: tre appuntamenti imperdibili con la grande musica jazz

All’Osteria  O Ciardin a Sant’Egidio del Monte Albino  (SA) – 8, 18 e 31 dicembre

La colonna sonora in vista delle festività natalizie? Il jazz, naturalmente! Tre appuntamenti straordinari, in una location mozzafiato in compagnia di artisti di fama internazionale. Sarà molto ricco, infatti, il programma di ”Jazz Christmas” che vedrà il suggestivo scenario dell’Osteria O Ciardin a Sant’Egidio del Monte Albino in provincia di Salerno, trasformarsi in un palcoscenico sul quale si esibiranno artisti poliedrici. Si partirà mercoledi 8 dicembre, per poi continuare sabato 18 e concludere l’anno in bellezza la sera di San Silvestro. 

Tutto nel nome della ”rinascita” e della ripartenza della musica e, in generale, della cultura dopo la sosta forzata causata dall’emergenza pandemica. 

Stella polare dell’intero programma sarà Giacomo Aula, pianista e compositore di fama internazionale, lucano d’origine e unico solista italiano mai invitato in concerto da Berlinale Filmfestival, nel 2004 in occasione della vittoria di Silvio Soldini. Giunto alla scena internazionale con il terzo album Looking Glass (prodotto presso Philip Glass, da Todd Horton a New York) ha trascorso un lungo periodo anche a Minneapolis, uscendo negli Stati Uniti con altri tre dischi, di cui uno come compositore. Notissime le sue collaborazioni con gli evansiani Larry Schneider ed Eliot Zigmund mentre il suo gruppo più recente è HRK Hot Red Keys, trio elettrico multi-organico, legato a un rarissimo organo giapponese in edizione limitata dalla preziosa livrea rosso-nera. 

Artista eccelso e attento alle contaminazioni, promotore di grandi collaborazioni. Proprio come quelle che proporrà nel corso del programma di ”Jazz Christmas”. 

Con lui, infatti, si esibiranno: mercoledi 8 dicembre alle 13.00, il vocalist torinese Giovanni Grimaldi, che canterà accompagnato al pianoforte da Aula ma le sorprese non mancheranno, perchè parte del repertorio vedrà Grimaldi esibirsi al piano e Giacomo Aula al basso. ”Sarà per me un piacevole tuffo nel passato da un punto di vista artistico e personale- spiega Aula- Conobbi Giovanni a inizio anni ’90 quando entrai, prima come assistente poi come docente di pianoforte, in Centro Jazz Torino dove rimasi (pure come pianista dell’orchestra diretta da Felice Reggio) fino ai giorni del mio trasferimento a Berlino, avvenuto a fine millennio, nel novembre del 1999”.

Nella serata di sabato 18 dicembre, invece,  sarà la volta del giovane pianista beneventano Aldo Pareo, prodotto artisticamente proprio da Aula che lo accompagnerà al basso. 

 Infine la notte di San Silvestro andrà in scena il duo formato dalla vocalist Giusi Mitrano e dal pianista Bruno Salicone, entrambi di Capaccio. Coppia nella vita e sul palcoscenico.

Tre concerti di altissimo livello per trascorrere momenti piacevoli in compagnia di un binomio perfetto: ottima musica e ottimo cibo. E per brindare, insieme, all’arrivo del nuovo anno.

Per informazioni e prenotazioni: 377 6979999 · 081 19007587 · 366 1062072

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*