Progetto “A misura di bambino” del reparto pediatrico dell’Ospedale “San Pio da Pietrelcina” di Villa d’Agri Le dichiarazioni del sindaco di Marsicovetere, Marco Zipparri

Si è svolta stamani nel nosocomio “San Pio da Pietrelcina” di Villa d’Agri, la conferenza stampa di presentazione del progetto “A misura di bambino”, alla presenza del presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, dell’assessore regionale alla Sanità Rocco Leone, del presidente del Consiglio regionale Carmine Cicala, del consigliere regionale Gianuario Aliandro, del sindaco del Comune di Marsicovetere Marco Zipparri, del direttore generale ing. Giuseppe Spera, del direttore amministrativo dott.ssa Eufrasia Pesarini e del direttore sanitario dott.ssa Angela Pia Bellettieri dell’A.O.R. “San Carlo” di Potenza. Erano presenti all’iniziativa di presentazione del progetto, il responsabile dell’Ortopedia Pediatrica dell’A.O.R. “San Carlo” di Potenza dott. Luigi Promenzio ed il personale medico e sanitario, che opera nel reparto di Pediatria del presidio ospedaliero di Villa d’Agri.

Fulcro della conferenza stampa il progetto “A misura di bambino”, grazie al quale l’offerta sanitaria pediatrica rivolta ai bambini in età evolutiva si amplierà ulteriormente con la chirurgia ortopedica. Nella struttura ospedaliera di Villa d’Agri è già presente un’attività ambulatoriale articolata per le patologie afferenti alla cardiologia, alla endocrinologia, all’oculistica, all’ortopedia, all’otorinolaringoiatria e all’urologia. A queste si aggiunge una importante attività chirurgica, relativa agli interventi di piccola e media chirurgia pediatrica in regime di day surgery. La pediatria ortopedica andrà a qualificare ulteriormente il reparto di Pediatria, che da oggi si occuperà anche dei problemi infantili dell’apparato muscoloscheletrico nella fase dello sviluppo, sia per ciò che riguarda la traumatologia che per i casi di malattie congenite.

Il sindaco del Comune di Marsicovetere, Marco Zipparri, ha introdotto con il suo intervento la conferenza stampa ed ha scoperto la targa dedicata al progetto “A misura di bambino”, come buon auspicio per una rinascita della struttura ospedaliera di Villa d’Agri, nella finalità lungimirante di rappresentare un punto di riferimento per il territorio della Val d’Agri e per le aree limitrofe. L’offerta specialistica d’eccellenza in alcune branche della medicina potrà rendere l’ospedale nuovamente attrattivo, sia per i pazienti che per le risorse umane sanitarie di cui necessita. È questo il tema che i sindaci del Distretto sanitario Val d’Agri stanno portando all’attenzione del Consiglio regionale, in vista dei fondi del PNRR. Il sindaco Zipparri, nel corso dell’incontro, ha sottolineato nuovamente l’importanza di puntare sulla struttura ospedaliera “San Pio da Pietrelcina” di Villa d’Agri, affermando: Come Primo Cittadino del mio Comune sono particolarmente soddisfatto, perché con questa ulteriore innovazione del reparto pediatrico sia il governo regionale che la direzione sanitaria regionale hanno mostrato concretamente la volontà di una riqualificazione del nostro nosocomio, che ritengo possa divenire punto di riferimento non solo per la Val d’Agri, ma per l’intera regione. Sono convinto che la struttura ospedaliera di Villa d’Agri, distinguendosi per particolari terapie ed interventi chirurgici specialistici, potrà trasformarsi in uno spoke anche per le regioni confinanti con la nostra.


Maria Teresa Merlino
Staff Sindaco Marco Zipparri

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*