LUTTO NELLA CHIESA PISTICCESE. LA SCOMPARSA DI DON GIOVANNI PUNZI

di MICHELE SELVAGGI

Predicava sempre  “pace, carità e perdono”, anche nella sua  prolungata, dolorosa sofferenza. Lo ricordiamo soprattutto sotto questo particolare aspetto, il caro sacerdote Giovanni Punzi  che nella giornata di lunedì 11 ottobre è volato tra le braccia del  Signore. La ferale notizia anche questa volta ha colto di sorpresa la nostra comunità  parecchio legata ad un  sacerdote, nostro concittadino, parecchio  amato dal suo popolo e che, purtroppo,  da alcuni anni per diversi mali,  ha terribilmente sofferto  senza mai lamentarsi. Un uomo tenace che, nonostante tutto, ha  saputo ben conciliare il suo  importante ministero  pastorale con le negatività corporali della vita che lo  hanno condotto alla fine. Colpita soprattutto la comunità di Pisticci scalo guidata per tanti anni dal parroco don Punzi,  a cui subentrò don Domenico Spinazzola che, purtroppo, anche lui,  ci ha lasciato solo qualche settimana.  Un denominatore comune  ha unito i due sacerdoti, deceduti  entrambi nella Casa di Riposo del Brancaccio di Matera.  L’annuncio della dipartita di don Giovanni, da parte dell’Arcivescovo di Matera Monsignor  Antonio Giuseppe Caiazzo, unitamente all’intero Presbiterio  dell’Arcidiocesi di Matera – Irsina. “ Certo del premio eterno promesso da Gesù ai suoi fedeli e a colui che ha scelto e inviato come sacerdote – recita l’annuncio  della Curia – invita, se pur nella inevitabile sofferenza del momento, a ringraziare il Signore per la sua instancabile opera pastorale nelle, comunità parrocchiali di Grottole e Pisticci Scalo. Le esequie di don Punzi, alle ore 15,30 di oggi martedì 12 ottobre  nella chiesa di Sant’Antonio  di Piazza Umberto I°, secondo le disposizioni sanitarie del momento.  (foto di Alberto Raimondo)

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*