NICOLA LOPATRIELLO “SONO CIRCONDATO DALL’AFFETTO DELLA GENTE”

“Quando si fa del bene,  pur sbagliando, qualche volta, perchè nessuno è immune dal compiere errori, la gente te lo dimostra. Sono stato letteralmente travolto da un fiume di affetto, in questi anni, da parte di commercianti, artigiani, imprenditori, agricoltori e società civile più in generale, tanto da chiedermi di poterli, ancora una volta, rappresentare dal punto di vista politico”, esordisce così Nicola Lopatriello all’indomani di una riunione tenutasi con diversi esponenti politici policoresi pronti a scendere in campo per amministrare la città. “Sono un sostenitore della democrazia partecipata, mi piace interagire con persone diverse tra loro, penso che ognuno abbia delle potenzialità e sia unico nel suo genere. In buona sostanza, tutti hanno il dovere di contribuire alla crescita della nostra comunità, è un segno di civiltà, per tali ragioni ho reso pubblico il mio numero di cellulare affinché vengano messe a sistema le proposte da parte dei cittadini al fine di redigere un programma elettorale inclusivo e partecipato”, è quanto dichiarato da Lopatriello che continua “Le campagne elettorali formulate a ridosso delle elezioni non hanno mai sortito stabilità alla popolazione, come pure quelle dove “il dittatore di turno”, senza riscontri, cerca di imporre candidati e programmi alla gente, tali gesti non fanno altro che offendere l’intelligenza di questi ultimi. Alla base di una legislatura seria non deve mancare il rispetto reciproco e il sano confronto tra i diversi componenti politici, pur nella diversità di opinioni; tra gente per bene si riesce sempre a trovare un accordo teso a riprendere o realizzare nuovi obiettivi nella nostra comunità”. Lopatriello conclude dicendo “Mi piace il gioco di squadra, l’ho sempre fatto. E’ arrivato il momento di dar voce ai cittadini”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*