La parrocchia Madonna del Carmine di Tinchi è in festa

La parrocchia Madonna del Carmine di Tinchi è in festa per l’intitolazione della piazza a Padre Bartolomeo Bardessono e per il conferimento della cittadinanza onoraria ad Angelina Lo Dico

La Parrochia Madonna del Carmine di Tinchi è in festa per due eventi eccezionali: l’intitolazione del piazzale antistante la chiesa al sacerdote marista, Padre Bartolomeo Bardessono, e il conferimento della cittadinanza onoraria alla memoria di Angelina Lo Dico, concessa su richiesta dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Quinto Orazio Flacco” di Marconia a conclusione dell’ultimo progetto a lei dedicato.

Ricordiamo che P. Bartolomeo, primo parroco di Tinchi, arrivò nel territorio pisticcese nel 1972, anno in cui la cittadina di Tinchi si onorò di avere la prima parrocchia, lasciando un ricordo indelebile nella memoria dei fedeli per il suo operato. 

Meraviglioso scoprire che l’evento coincide col festeggiamento per il conferimento della cittadinanza onoraria ad Angelina Lo Dico, che ha “regalato” a Tinchi la prima chiesetta, la graziosa Cappellina intitolata a Cristo Re.

Domenica 26 settembre, alle ore 11:00 ci sarà la messa, concelebrata da padre Bruno Rubechini che verrà da Pratola Peligna a Tinchi in rappresentanza dei padri maristi e da don Antonio Lopatriello, nuovo parroco di Tinchi succeduto a p. Lorenzo Marcucci in seguito al trasferimento dei padri maristi avvenuto nell’ottobre dello scorso anno.

Doveroso ricordare e ringraziare, padre Lorenzo che tanto si è adoperato nel promuovere la figura di Angelina Lo dico e mantenere vivo il suo ricordo attraverso i progetti proposti nelle scuole del territorio.

Al termine della celebrazione religiosa, il Sindaco di Pisticci, Viviana Verri consegnerà la pergamena al suo omologo di Marianopoli, Salvatore Noto che giungerà a Tinchi, per l’occasione, accompagnato dall’assessore Giuseppe Vullo e i consiglieri Sebastiano Baglio e Franco Baldi

È straordinario notare come la figura di Angelina Lo Dico rafforzi il Gemellaggio tra i due Comuni già firmato il 13 giugno 2015. 

Il festeggiamento si concluderà, alla presenza di tutti gli intervenuti, quando verrà mostrata la targa di intitolazione della piazza a Padre Bartolomeo.

La Parrocchia Madonna del Carmine sarà lieta di condividere questo momento importante con tutti i partecipanti.

Prof.ssa Antonia Maria Marchitelli

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*