Montemilone (PZ): Furto di pannelli fotovoltaici e materiale elettrico di trasformazione.2 arresti dei Carabinieri. 

I Carabinieri della Stazione di Montemilone e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venosa (PZ) hanno arrestato in flagranza di reato un 46enne ed un 49enne, entrambi residenti ad Andria (BT), per furto aggravato in concorso.

Nel dettaglio, i Carabinieri, la sera di lunedì 30 agosto, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio, finalizzati, fra l’altro, alla prevenzione e repressione dei reati predatori, in agro di Montemilone, hanno individuato un’auto ferma nei pressi della cabina elettrica di proprietà del Consorzio di Bonifica “Alto Bradano”.

Insospettiti dall’insolita presenza i Carabinieri hanno effettuato immediatamente un sopralluogo che ha consentito dapprima di individuare un’apertura nella rete metallica posta a protezione dell’area interessata e successivamente di sorprendere i due cittadini andriesi mentre stavano smontando un pannello fotovoltaico ed il materiale elettrico ivi presente.

Nel corso della successiva perquisizione personale e veicolare, sono stati rinvenuti numerosi arnesi atti allo scasso che, unitamente alla refurtiva ed al veicolo utilizzato per la consumazione del reato, sono stati posta sotto sequestro.

I due, accertate le loro responsabilità in relazione al reato di furto aggravato in concorso, sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La costante e capillare presenza sul territorio dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza ha consentito, ancora una volta, di intervenire prontamente in difesa del patrimonio ed assicurare alla giustizia gli autori dell’azione criminale.  

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*