CASSANO DELLE MURGE: SORPRESO DAL PROPRIETARIO, TENTA DI RAPINARE AUTOVETTURA E DI APPICCARE IL FUOCO. ARRESTATO DAI CARABINIERI

Attimi a dir poco concitati quelli che si sono verificati nel primo pomeriggio nel centro abitato di Cassano delle Murge ove un rappresentante di commercio ha sorpreso un giovane che, dopo aver forzato la portiera lato guida della sua autovettura, si era già introdotto all’interno dell’abitacolo e stava per asportarla. S.G.A, 28enne del luogo, pregiudicato, davanti agli occhi increduli dei residenti della zona e, pur di guadagnarsi la fuga, ha affrontato il proprietario del veicolo. Si è scagliato prima contro di questi con calci e pugni, utilizzando altresì un utensile in ferro e ha poi tentato di incendiare l’autovettura, dando fuoco alla tappezzeria dei sedili anteriori. Infine si è impossessato di un marsupio e di  una borsa contenenti vari effetti personali  e si è dileguato a piedi.

La descrizione particolareggiata del giovane e le immediate ricerche attivate in tutto il centro abitato dai militari della locale Stazione Carabinieri, coadiuvati da quelli della Seziona Radiomobile di Altamura, hanno consentito di individuarlo e di bloccarlo ancora con la refurtiva in suo possesso, tentando di disfarsene  alla vista delle pattuglie.

Accompagnato in caserma e recuperata la refurtiva, il giovane è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Bari. Dovrà rispondere di rapina impropria e danneggiamento a seguito di incendio, oltre che di lesioni volontarie cagionate alla vittima che è ricorsa alle cure medico del pronto soccorso.

Comando Provinciale Carabinieri Bari

Reparto Operativo 

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*