CONTRATTO PONTE TPL: CEFOLA (UILTRASPORTI), ADESSO GARANTIRE REGOLARITA’ SALARI LAVORATORI

Antonio Cefola, segretario Uiltrasporti Basilicata

L’auspicio del sindacato. che ha fortemente voluto le novità introdotte nel servizio di Tpl, è che con gli schemi di “Contratto ponte” che saranno sottoscritti tra Regione Basilicata e Consorzio Cotrab e le Province di Potenza e di Matera per la prosecuzione dei servizi extraurbani e provinciali si avvii finalmente una nuova fase. Ne hanno bisogno le nostre comunità, i lavoratori che utilizzano il servizio, giovani ed anziani.  Insieme ai miglioramenti dei servizi è indispensabile un’analoga attenzione per garantire la puntualità dei pagamenti ai lavoratori. E’ il caso di ricordare che l’intesa di marzo tra Cotrab e Regione, riportata in delibera di giunta, prevedeva anche l’impegno dell’erogazione dei salari direttamente da parte della Regione. La gestione  rimane a capo delle Province che dovranno firmare l’accordo tra Regione e Cotrab nei prossimi giorni. Con tale atto si spera siano risolti i problemi economici anche se molte aziende tra le quali autolinee Rocco e Nolè continuano a navigare in brutte acque e su queste vertenze Uiltrasporti  accentrerà la massima attenzione.  l’assegnazione delle risorse a copertura dell’intero ciclo di servizi e  la normalizzazione di una pesante debitoria pregressa per le aziende sono attese alla prova. Prima di esprimere giudizi entusiastici quindi continuiamo a tenere alta l’attenzione sindacale. I cambiamenti si fanno con i lavoratori e nello specifico con la piena attuazione dei diritti ai lavoratori, primo fra tutti il salario.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*