LIBRI IN TERRAZZA: DAL 27 LUGLIO AL PRIMO AGOSTO A MATERA LA RASSEGNA LETTERARIA PROMOSSA DA ALTRIMEDIA EDIZIONI.

Metti una sera d’estate, un libro, una terrazza… è questo il filo rosso di “Libri in Terrazza”,
la rassegna letteraria promossa dal 27 luglio al primo agosto a Matera dalla casa editrice
Altrimedia in collaborazione con l’associazione Liberalia e con il supporto logistico della
agenzia di comunicazione Diótima.
Nella Terrazza San Francesco in piazza San Francesco si alterneranno gli autori che hanno
firmato alcune delle nuove pubblicazioni di Altrimedia.
Al via il 27 luglio con Anime cablate, il romanzo d’esordio di Roberto Pietracito. Il
fenomeno delle chat di incontri si intreccia con i rischi dell’intelligenza artificiale nella vita
quotidiana: Anime cablate spinge a interrogarsi sui pericoli, spesso sottovalutati, della
tecnologia, nonostante le sue infinite potenzialità.
Il 28 luglio è la volta di Sulle scale di pietra, la raccolta di racconti di Marinella Battifarano:
storie vere sospese in un passato recente in cui predominavano valori oggi scomparsi,
regole non scritte che tenevano unite le famiglie e pregiudizi che si abbattevano come
marchi indelebili.
Esistenze senza cornice di Francesco Sciannarella sarà invece presentato il 29 luglio. Si
tratta di un noir a più voci che inizia dal furto di un furgone, con un bottino che scotta.
Una trama nella quale i fili della trama sono le vite solitarie e sofferte dei protagonisti che
si si snodano e si riannodano in modo inconsapevole.
La nuova edizione di Palazzi antichi di Matera di Mauro Padula, curata da Pierluigi
Moliterni e Isabella Marchetta, debutta il 30 luglio. È un lungo e intenso catalogo di storia,
storie, architettura e società in una versione con testi e foto aggiornati, uno spaccato
prezioso di alcuni tra i palazzi più belli della città.
Il 31 luglio sarà presentato Fringuella di Michele Tursi: flash dell’infanzia a Taranto nel
Ventennio sono ripercorsi da una donna 93enne dallo spirito battagliero. Il figlio,
giornalista, ascoltandola improvvisare “una delle sue solite scorribande a ritroso nel
tempo” ha fatto sì che quei ricordi diventassero un romanzo.
“Libri in Terrazza” chiude il primo agosto con La congiura delle passioni di Pietro De Sarlo.
In questo romanzo storico si assiste, in compagnia di personaggi indimenticabili, a ciò che
accadde durante i mesi caldi che hanno preceduto l’Unità d’Italia: Monte Saraceno è un
microcosmo che ricalca i contrasti e le contraddizioni della Penisola.
Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 20.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*