RIPARTONO GLI EVENTI DI ASTRONOMIA CON LA SCUOLA ESTIVA “A SCUOLA DI STELLE”

La Scuola Estiva Nazionale di Astronomia “A Scuola di Stelle” per la seconda volta a Matera nella Space Academy di OPENET

Il Gruppo Openet continua ad avvicinare gli studenti allo studio delle discipline scientifiche, in particolare a quelle astronomiche. 

Con la Space Academy dell’acceleratore tecnologico Sparkme, Openet mette nuovamente in campo una serie di attività che, dopo la pandemia, ripartono con la X edizione della Scuola Nazionale Estiva di Astronomia: “A Scuola di Stelle” e continuano con la prossima apertura di mostre e laboratori per dare la possibilità a studenti e famiglie di scoprire l’Universo. 

La Scuola si svolgerà dal 5 all’8 luglio ed è organizzata dalla Società Astronomica Italiana (SAIt) e dal Ministero dell’Istruzione (MI) in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) e Openet Technologies S.p.A.

“La Scuola di Astronomia “A Scuola di Stelle” – spiega Agatino Rifatto, responsabile della Scuola –  offre un’occasione di incontro con i ricercatori e con altri ragazzi. Gli studenti selezionati hanno la possibilità di coltivare l’interesse e la passione per l’astronomia e di confrontarsi direttamente con i professionisti che li seguiranno e li accompagneranno nel percorso educativo dello stage, articolato in 4 giorni”.

Quest’anno, Openet ospiterà a Matera  la XXV edizione delle “Olimpiadi Internazionali di Astronomia”. La competizione si svolge ogni anno, in autunno, in un Paese di volta in volta diverso, e vede la partecipazione regolare di oltre venti Squadre Nazionali dell’area europea ed asiatica. 

“E’ una grande soddisfazione – dichiara il CEO di Openet, Vito Gaudiano –  portare a Matera competenze e professionalità che esprimono argomenti e contesti quanto mai attuali. Lo studio dello Spazio è il futuro della Terra. Le attività finalmente ripartono con la Scuola Nazionale Estiva di Astronomia e continueranno con la prossima apertura di laboratori e mostre e con il tanto atteso appuntamento della XXV edizione delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia di ottobre. Gli studenti italiani, ma anche quelli di tutto il mondo, con le Olimpiadi Internazionali di Astronomia meritano di essere protagonisti per diventare i migliori professionisti del domani”. 

OPENET

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*