POMARICO LUNEDI 5 LUGLIO CONVEGNO SU IMPORTANZA DELLA SS.7 MATERA – FERRANDINA

POMARICO. Un convegno  per parlare della importanza  della Statale N.7  Matera – Ferrandina per tutto il nostro territorio, è in programma  lunedi 5 luglio con inizio alle ore 16,30  presso l’antico Palazzo Marchesale della città. L’incontro è organizzato dal Gruppo Consigliare di Basilicata del Partito  Democratico. Ai saluti del sindaco di Pomarico Francesco Mancini, del Segretario PD della città, Donato Grieco,  del Segretario Provinciale PD Claudio Scarnato,  seguiranno gli interventi  di Angela Darajo Consigliere Provinciale di Matera, di Roberto Cifarelli, Capogruppo PD alla Regione di Basilicata, di Marcello Pittella  Consigliere Regionale PD  e del Senatore Salvatore Margiotta, parlamentare PD. “E’ opportuno non abbassare la guardia su un tema così importante, soprattutto in  questo momento storico, dove ci sono tutte le condizioni  per chiudere questa partita aperta ormai da decenni”. E’  il pensiero del Sindaco di Pomarico Mancini, che ricordiamo, da sempre, sia in qualità di primo cittadino di Pomarico, ma anche di Consigliere Provinciale, si batte per il raddoppio della Statale  Matera – Ferrandina. “ L’ampliamento  della SS.7 – aggiunge – ormai è una priorità per Matera  e il suo territorio  che ha bisogno di infrastrutture  che possano garantire i canoni minimi di sicurezza  e creare le condizioni per uno sviluppo economico sostenibile. E’ una opportunità turistica – culturale per tutta la nostra Regione, oltre a rappresentare un collegamento diretto tra le zone Zes che si andranno a creare, non tralasciando quello che potrà rappresentare la realizzazione dell’interporto in Valbasento. In questi ultimi anni – conclude Mancini – molti step sono stati consumati, ora serve un’ultima spinta  per far si che finalmente venga  data dignità a questa parte del territorio “. E’ opportuno ricordare  che il sindaco Mancini  già nel febbraio 2015, si rese promotore  di un summit ( anche allora era presente il consigliere regionale Roberto Cifarelli) di politici, per affrontare, sempre a Pomarico il problema del raddoppio della SS.7, atteso che diversi comuni  della provincia , anche se poco distanti dal capoluogo Matera,  erano (e sono)  mal collegati da una arteria realizzata  diversi decenni orsono e che ormai non risponde  più  alle esigenze  crescenti del traffico esercitato sulla stessa. A quell’incontro, ne seguirono altri, sia nel comune di Pomarico che presso l’Amministrazione Provinciale di via Ridola a Matera. Purtroppo son trascorsi sei anni, ma il problema resta e nulla ancora è stato fatto per migliorare quella viabilità. L’auspicio è che l’incontro di lunedì 5 luglio 2021, possa essere decisivo per la risoluzione di un problema che riguarda quasi tutti i nostri comuni.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*