CONFERENZA STAMPA SEMINARI DEMOCRAZIA E FUTURO Progetto promosso dal Circolo Culturale La Scaletta.

Lunedì 5 luglio 2021, alle ore 10.30, presso il Palazzo Ducale Malvinni-Malvezzi, il Presidente del
Circolo Culturale La Scaletta di Matera Paolo Emilio Stasi ed i soci responsabili del progetto
Brunella Carriero e Nicola Savino illustreranno l’iniziativa Democrazia e Futuro. Gli incontri,
programmati per il biennio 2021-2022, con la direzione scientifica del professore Luciano Fasano,
vogliono proporre un dialogo attraverso generazioni diverse, oltre che la formazione di buoni
cittadini, manager pubblici e privati, capaci di sostenere le politiche pubbliche che verranno
attivate dal PNRR.
Il corso prevede il coinvolgimento di importanti esponenti nazionali e locali del mondo della
cultura, della politica, dell’economia e della comunicazione, tra i quali Nicolò Addario, Massimo
Cacciari, Silvia Costa, Veronica De Romanis, Sergio Fabbrini, Ernesto Galli della Loggia, Angelo
Panebianco, Gianfranco Pasquino, Francesco Rutelli e Gianfranco Viesti.
La Scaletta ha deciso di rivolgere il proprio impegno civile per i prossimi due anni a tutti coloro che,
per professione o per impegno, riconoscono alla politica un ruolo essenziale nel dare forma e regia
alla nostra società. L’iniziativa è rivolta alle persone che sono da poco entrate a far parte (o
intendono farlo) delle organizzazioni e delle istituzioni che a vario titolo sono impegnate nei
progetti di rilancio sostenuti dall’Unione Europea. Un’attenzione specifica è rivolta agli studenti
che si stanno avvicinando alla politica in modo consapevole e attivo.
Le stelle polari dell’intero percorso formativo saranno tre. In primo luogo, gli scenari che, sul piano
nazionale e internazionale, si imporrano negli anni a venire, una volta che l’emergenza pandemica
sarà superata; in secondo luogo, il consolidamento del processo di integrazione nell’Unione
Europea, come orizzonte privilegiato per la collocazione del nostro Paese nello scenario globale.
Infine, l’avvio di una nuova stagione per il Mezzogiorno, per Matera e la Basilicata in particolare, a
partire da un’adeguata ed efficace messa a frutto delle risorse che saranno disponibili grazie al
Recovery Plan, fra i cui assi strategici fondamentali vi è proprio il riequilibrio territoriale e la
neutralizzazione del divario fra Nord e Sud del Paese.
Il primo appuntamento, che si terrà nei giorni 9-10 luglio 2021, con la presenza del prof.
Gianfranco Pasquino (Professore Emerito di Scienza politica e Politica comparata dell’Università
degli Studi di Bologna e della John Hopkins University) darà il via alla prima parte di incontri che si
concluderà nel mese di dicembre 2021. La seconda parte, invece, si svolgerà interamente nel
2022.

LUCIANO FASANO
Professore associato di Scienza politica presso l’Università degli studi di Milano. Si occupa di rappresentanza
politica e degli interessi, partiti e sistemi di partito, elezioni primarie, Pubblica amministrazione e teoria
sociale. È autore di diversi contributi sul metodo delle scienze sociali, sulle elezioni primarie in Italia, sulla
trasformazione dei partiti politici italiani e sulla disintermediazione. Fa parte del Comitato scientifico di
OpenLab, piattaforma sull’Innovazione politica della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Il suo libro più
recente è Il sistema politico italiano. Origine, evoluzione e struttura (Laterza, 2019), con Nicolò Addario.
GIANFRANCO PASQUINO
Allievo di Norberto Bobbio e Giovanni Sartori, è Professore Emerito di Scienza politica nell’Università di
Bologna e Senior Adjunct Professor di European and Eurasian Studies presso la Johns Hopkins University
SAIS Europe. È stato Senatore della Repubblica dal 1983 al 1992 e dal 1994 al 1996 per la Sinistra
Indipendente e per i Progressisti. È socio dell’Accademia Nazionale dei Lincei e fa parte del Consiglio
scientifico dell’Enciclopedia Italiana. Ha ricevuto diverse lauree ad honorem, dall’Università di Buenos Aires,
dall’Università de La Plata, dall’Università Cattolica di Cordoba e dall’Universidad Autonoma dello Stato di
Hidalgo (Messico). Il suo libro più recente è Libertà inutile. Profilo ideologico dell’Italia repubblicana (UTET,
2020).

Annalisa Persia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*