COLDIRETTI: VENERDI A MATERA RIAPRE L’AGRITURISMO IN CITTA’

Sarà l’occasione per illustrare ai giornalisti le nuove iniziative a sostegno del turismo e dell’agroalimentare

Riapre venerdì a Matera, dopo il lungo stop dovuto alle restrizioni causate dalla pandemia, l’agriturismo in città di Campagna Amica, all’interno del mercato coperto della Coldiretti. Una ripartenza che coincide con la  crescita delle prenotazioni nei weekend di giugno  negli agriturismi della Basilicata. “La grande novità della ripartenza è costituita proprio dal turismo rurale, che in Basilicata – evidenzia Gianfranco Romano, presidente provinciale della Coldiretti – può contare su innumerevoli destinazioni da scoprire, da piccoli borghi di campagna alle visite ad aziende agricole e ristori rurali”. Una riapertura del primo agriturismo cittadino presente in Basilicata, che Coldiretti celebrerà con un vero e proprio evento in programma alle ore 12, nel corso del quale verranno presentati   i menù previsti dall’agrichef dell’agriturismo Torre Spagnola, composti da piatti della cucina contadina preparati con prodotti del mercato Campagna Amica di Matera. Sarà anche l’occasione per  rilanciare  il protocollo di intesa tra la federazione provinciale della Coldiretti e la “Prisco Provider”, volto “a favorire  la conoscenza, promozione e valorizzazione del territorio rurale lucano, della cultura e delle tradizioni contadine, oltre che il valore della vendita diretta a km 0 dei prodotti agricoli ai turisti che ricominciano a tornare a visitare Matera dopo il lungo periodo di assenza a causa della pandemia Covid”. “L’agriturismo è il motore del rilancio del turismo in Basilicata” sottolinea  Romano, per il quale “il boom di presenze di turisti italiani negli agriturismi previsto per questa estate non compenserà certamente le perdite subite dagli agriturismi negli ultimi mesi, ma la ripartenza ci dà nuova fiducia. Il nostro auspicio è che il settore possa tornare a crescere”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*