DOPO 75 ANNI CAMBIA LA STORICA SEDE DEL BANCO DI NAPOLI ORA BANCA INTESA. APPELLO PER MIGLIORARE IL SERVIZIO.

PISTICCI. L’agenzia ex Banco di Napoli, ora Banca Intesa, dopo oltre 75 anni, ha lasciato la storica sede di via Vittorio Emanuele II° per trasferirsi in quella di ex UBI Banca di via M. Pagano, a   pochi passi da P.zza dei Caduti e  Palazzo Giannantonio  e  di fronte alla piazza Umberto I°. Una sede, quella di via V. Emanuele, del primo dopo guerra, che ha contribuito anche a fare la storia della nostra città e che, ricordiamo, affrontò i primi tempi complicati del dopo conflitto bellico con la gente che cercava pian piano di risollevarsi e dimenticare. Furono anche i tempi della Riforma Fondiaria con assegnazione di terreni agricoli a famiglie bisognose, a cui una sezione speciale dell’allora Banco di Napoli   provvide, per chi lo richiedeva, a  fornire i mezzi necessari in danaro,  per avviare  attività agricole necessarie allo sviluppo. La cosa si ripetè col boom economico primi anni 60 e lo sviluppo industriale di Valbasento, col nuovo stabilimento ANIC dello  Scalo, che dette lavoro a migliaia di persone di quasi tutta la regione. Il B. di N. rivestì un ruolo essenziale per i giovani della fabbrica, che coi primi stipendi riuscirono a comprare le prime auto e moto e che, grazie a prestiti e mutui, poterono mettere su famiglia e magari costruire una nuova casa.  Per l’occasione è doveroso ricordare che il Vice Direttore Nazionale di Banca Intesa è il pisticcese dr. Giovanni Tricchinelli e il primo direttore della sede locale, fu  il nostro compaesano , ragioniere Alberto Salomone ( don Alberto, per la gente) che abitava in rione Terravecchia e  che favorì i primi importanti rapporti coi clienti della banca, prima di essere trasferito a Matera   dove concluse la sua carriera poi continuata, sempre in quell’ Istituto, dal figlio Angelo e da suo nipote Alberto, funzionario tuttora in servizio anche nella sede pisticcese. La nuova, accogliente agenzia, allestita a tempo di record per offrire ai clienti servizi degni di tale nome, è stata inaugurata dal direttore responsabile signorina dr. Antonia Marone. Cogliamo l’occasione, raccogliendo il suggerimento di diversi cittadini, per un appello alla gentile, disponibile, attivissima e perché no, anche… carina Direttrice, affinchè nella nuova sede trovi  posto  una seconda cassa, atteso l’elevato numero di  clienti. ora di ben 2 nostre banche unificate. Capiamo le difficoltà di ogni inizio attività, ma è necessario evitare disagi, per la verità, già notati in questo scorcio di apertura   della sede, magari cercando di gestire al meglio la situazione per velocizzare l’ingresso al locale, evitando file e assembramenti che potrebbero nuocere soprattutto a chi non sta bene o di una certa età. Una sicura, nutrita fascia di clienti dell’Agenzia, che merita attenzione e rispetto.  E che ringrazia anticipatamente.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*