Trecchina (PZ): In viaggio verso il cosentino con 28 grammi di hashish ed una banconota da 100 euro falsa. Arrestato dai Carabinieri.

I Carabinieri della Stazione di Trecchina hanno arrestato in flagranza di reato un 49enne, residente in provincia di Napoli, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e spendita di banconota falsa.

In particolare, nella serata di venerdì scorso, 7 maggio, i militari, impegnati nell’esecuzione di specifici servizi di controllo del territorio, predisposti in località “Campo dei Monaci”, lungo la SS 585, intorno alle 17.00, si sono insospettiti osservando l’andatura tenuta da una Hyundai IX35, proveniente dallo svincolo autostradale A2 – uscita “Lagonegro Nord” – e diretta in Calabria.

I Carabinieri, dopo aver prontamente intimato l’alt e fermato la marcia del veicolo, si sono imbattuti in quello che, sin da subito, si è mostrato come un atteggiamento nervoso ed evasivo dell’uomo alla guida, tra l’altro risultato essere gravato da precedenti per traffico di stupefacenti e spendita di monete false.

Ragioni per le quali gli operanti hanno deciso di effettuare un’approfondita perquisizione nell’automezzo, iniziativa questa che ha di fatto sortito un esito positivo, tanto da riuscire a rinvenire e sequestrare 28 grammi di “hashish” ed una banconota del taglio di 100 euro falsa, trovati indosso alla persona. 

All’esito degli accertamenti, il 49enne è stato tratto in arresto.

Il risultato operativo conseguito evidenzia l’efficacia dell’azione di controllo del territorio predisposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, finalizzata a contrastare le diverse condotte illecite che connotano il fenomeno della droga, ancor più in alcune aree sensibili della provincia, poste a confine con altre regioni, ove è possibile intercettare forme di traffico illecito degli stupefacenti.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*