Festa della Mamma, Associazione Nazionale di Azione Sociale: Partorire in tempo di pandemia, un make up per le mamme e una porzione di dolcezza ai bambini

Le donne che hanno partorito durante l’ultimo anno hanno risentito degli effetti della pandemia: da un lato per il timore di contrarre il virus in ospedale, o di attaccarlo ai bambini, dall’altro per la solitudine, dovuta al fatto di non poter avere il partner vicino durante il travaglio, di non poter ricevere visite e aiuto in casa dopo il parto e di dover prestare particolare attenzione agli altri figli.

In occasione della Festa della Mamma, la Rete A.N.A.S. di Basilicata, nella persona della mirabile Presidente Regionale, Maristella Pace, ha pensato di omaggiare, nei comuni materani, le neomamme con un make up e i bambini, in età prescolare, con una porzione di dolcezza, per far comprendere loro il significato del dono.

Il dono è un investimento su un’altra persona, è portatore di un messaggio di attenzione all’altro, implica gratuità nel dare. Dunque, un piccolo pensiero alle puerpere tenaci che, mai, temono di rimanere sospese sulle stelle, di notte, appoggiate al balcone del cielo e ai bambini, i quali sono divertenti perché si divertono con poco. Un particolare ringraziamento alle Amministrazioni Comunali di Craco, (al sindaco, Esimio Vincenzo Lacopeta, al Solerte ed Efficiente Dott. Claudio Ruvo) e di Tursi, (al sindaco, l’Intraprendente Dott. Salvatore Cosma e alla Preg.ma Assessora Maria Montesano) che hanno sposato l’iniziativa con lodevole entusiasmo, nonché con celere e proficuo interesse.

L’Associazione vi da’ appuntamento al prossimo “progetto solidale”.

Rosanna Travascia

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*