DA DOMANI LUNEDI 10 MAGGIO SI TORNA IN ZONA GIALLA. BELLA NOTIZIA PERTUTTI

Una bella notizia per tutti. Da domani,  lunedi 10 maggio, si volta pagina e  si torna in zona gialla, sperando e auspicando di non dover più tornare indietro. Un cambio di colore atteso dalla nostra gente, che in un certo senso modifica le regole e, sicuramente anche  le abitudini un po’ di tutti noi. E’ importante ed essenziale però, che al cambio di  colore e quindi delle regole,  non corrisponda un abbassamento del livello di guardia  soprattutto per quello che è  il distanziamento  tra le persone e  la mascherina che occorre sempre indossare. Le nuove norme  ci indicano che ci si può spostare  anche negli altri comuni  della provincia e della  regione, naturalmente  restando nei confini  della nostra Basilicata. Ma tra pochi giorni  sarebbero attese altre  modifiche alle norme che ci hanno accompagnato in questi ultimi mesi: forse addirittura dal prossimo lunedì 17 maggio il coprifuoco  verrebbe spostato  alle 23  o  anche alla mezzanotte. Ovviamente i nostri sindaci  sono allertati per far garantire il rispetto delle regole già dai prossimi giorni per quel che concerne soprattutto gli assembramenti  in vari luoghi, magari approfittando anche  del bel tempo  e per  riassaporare  quelli che saranno i primi  nuovi momenti di libertà. E per questo, vanno aiutati. E’ chiaro che le nuove regole non significa assolutanente   quel “liberi tutti”  con il rischio, come già è avvenuto in precedenza, di ritornare indietro e determinare nuovi e pericolosi contagi  paventando così  una nuova pericolosa chiusura. E’ dovere di tutti quindi, ma anche responsabilità di tutti, di evitare un ritorno al passato, ora che il pericolo sembra giorno per giorno allontanarsi. La zona gialla, ricordiamo, è un bene per tutti, per ciascuno di noi ma anche per la ripresa delle attività economiche ed anche per quel che riguarda le  attività sociali di cui tutti abbiamo bisogno. E allora ?  Allora, approfittiamo di questa nuova libertà che ci è stata concessa e, soprattutto, godiamocela come una cosa bella e preziosa, senza mai dimenticare però, che ognuno di noi deve difendere questo risultato ottenuto comportandoci in modo più che  responsabile. Da cittadini esemplari. Da veri pisticcesi. MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*