La Sezione Unionservizi e Vigilanza elegge Francesco Di Benedetto, direttore generale di Alfa Service, Presidente per il prossimo triennio

Francesco Di Benedetto, direttore generale dell’azienda Alfa Service Srl di Pisticci, è il nuovo Presidente della Sezione Unionservizi e Vigilanza di Confapi Matera, eletto all’unanimità dall’Assemblea della Categoria riunitasi ieri pomeriggio in modalità da remoto.

Giunta al rinnovo dopo un periodo di vacatio dei vertici, la Sezione Unionservizi e Vigilanza raggruppa le imprese che operano nei settori dei multiservizi (servizi ecologici, di pulizia, facchinaggio, manutenzione del verde), degli impianti di lavaggio e noleggio dei tessili per uso alberghiero, dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari, della promozione culturale, dei parcheggi, della vigilanza privata e portierato.

Si tratta dunque di una Categoria variegata e consistente, che assomma numerosi dipendenti e su cui Confapi Matera punta molto per rilanciare le attività economiche dopo la crisi pandemica.

Tra le imminenti azioni della Categoria figurano lo sviluppo del settore socio-sanitario, fondamentale in questo particolare periodo, e l’estensione del superbonus edilizio 110% anche al “Bonus Verde”, attualmente fruibile con la modalità della detrazione fiscale al 36%, per la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti. Misure queste che, oltre a essere in perfetta linea con la mission del neo istituito Ministero della Transizione Ecologica, lo sono ancor di più per il Ministero dell’Economia, a causa del potente impulso positivo a favore delle imprese di settore e del conseguente recupero di una quota consistente di base imponibile.

Il dr. Francesco Di Benedetto, eletto Presidente per il prossimo triennio, dirige Alfa Service, azienda specializzata nel noleggio, nella manutenzione e nel recupero di tutti gli apprestamenti tessili per comunità, sita in Valbasento, nella zona industriale di Pisticci Scalo. 

“Onorato per la fiducia concessami, ringrazio tutta l’Assemblea” – ha dichiarato il Presidente Di Benedetto. “Accetto questo mandato con la consapevolezza che ci aspetta un grande lavoro che, partendo dalla promozione dell’importanza delle attività svolte dalle organizzazioni come la nostra e dalla conseguente necessità di aderirvi, si faccia interprete di un nuovo sentire, a motivo delle nuove opportunità di lavoro, che si creeranno di qui a breve soprattutto per le aziende di servizi. Sarà fondamentale capire quale ruolo dovremo assumere nei riguardi delle Istituzioni territoriali, Comune, Provincia, Regione; cioè se saremo un esecutore acritico di politiche di sviluppo, spesso inefficaci, o un partner di rilevanza sociale che ha tutte le capacità per suggerire la migliore tecnica di governo per il tessuto produttivo della nostra regione”.

“Desidero indirizzare, infine, un saluto particolare a tutti i nostri imprenditori che, nonostante lo shock economico subito a causa della pandemia da Covid-19, sono riusciti con coraggio a mantenere in vita le loro aziende, con tutto ciò che ne consegue positivamente in termini di impatto socioeconomico ed occupazionale”. 

L’Assemblea ha eletto nel Consiglio Direttivo Mauro Scioscia (L’Aquila), Stefano Bonora (Lupo Lucano), Michele Plati (Il Sicomoro e Mest), Angelo Bozza (Prato Verde), Pasquale Lence (Lence).

Matera, 4 maggio 2021   Confapi Matera

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*