Rettore Unibas, con Arpab accordo su tutela qualità dell’ambiente

L’accordo firmato tra l’Università degli studi della Basilicata e l’Arpab “rientra nel quadro delle azioni che l’Ateneo ha avviato da tempo, finalizzate alla definizione di una rete di collaborazioni a vantaggio dell’intero territorio lucano: l’obiettivo è quello di definire un rapporto virtuoso e trasparente tra le due Istituzioni per garantire il monitoraggio e il controllo ambientale, ponendo come punto di riferimento la tutela e la qualità dell’ambiente e della comunità lucana ”. Lo ha detto il Rettore dell’Unibas, Ignazio Mancini. L’accordo quadro di collaborazione tra l’Università della Basilicata e l’Arpab “pone in primo piano – ha proseguito il Rettore – le tematiche del monitoraggio ambientale e della ricerca applicata della qualità ambientale” per “costruire forme di collaborazione sempre più rispondenti alle esigenze dei territori, da un lato, e alla qualità e alla conservazione dell’ambiente dall’altro, per fornire supporto alle attività di ricerca, di sviluppo tecnologico e d’innovazione”. L’accordo prevede anche la cooperazione nell’ambito della didattica e della formazione, attraverso dottorati, stage e master, e un costante dialogo attraverso il reciproco scambio nelle attività di studio e ricerca, di documentazione e di pubblicazioni scientifiche, oltre alla costruzione di un partenariato con altre istituzioni italiane e straniere per la partecipazione a progetti nazionali e internazionali. Il coordinamento delle attività, affidato a referenti dell’Ateneo e dell’Agenzia, “mira quindi a individuare – ha concluso il Rettore – nuovi modelli e strategie che rafforzino il legame con il territorio, sperimentando nuove forme di comunicazione e di diffusione di conoscenze ed esperienze a elevato contenuto scientifico e tecnologico all’interno del tessuto sociale locale”.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*