POMARICO 21 MILIONI DI EURO FINANZIAMENTO LAVORI PUBBLICI 2021

POMARICO. Un’ ottima notizia per l’Amministrazione Comunale e per la comunità pomaricana. Il primo cittadino Francesco  Mancini, nelle ultime ore ha informato infatti di un cospicuo  finanziamento statale per la esecuzione di vari lavori pubblici nel territorio comunale. Queste le sue parole: “ Il 2021 è un anno importante  per quanto riguarda  i lavori pubblici nella nostra città,  che potranno  contare su uno stanziamento  consistente di ben 15  milioni e 250 mila euro di finanziamenti statali, 3 milioni  e 845 mila euro di fondi comunali, 2 milioni di euro di Progetti Financing, 600 mila euro di fondi provinciali. Più di 21 milioni di euro  di lavori pubblici quindi, solo per l’anno in corso. Un risultato eccezione per la nostra Pomarico”.  In particolare, queste le opere che si andranno a realizzare : un nuovo polo scolastico, parecchio atteso dalla comunità, che comprenderà la realizzazione di una scuola per l’Infanzia con la scuola primaria, integrando il tutto con la già esistente scuola secondaria e il Palazzetto dello Sport. “Inoltre – ha ancora  aggiunto Mancini – è previsto un importante intervento nel nostro bellissimo centro storico e un altro per riqualificare il bosco La Manferrara. A tutto questo si aggiunge la realizzazione di una residenza per anziani ed altri lavori di riqualificazione  di tutto il centro abitato con il completamento della tensostruttura e del Palazzetto dello Sport, oltre a tantissimi interventi di vari consolidamenti, partendo dalla frana  con la rimozione delle  macerie, la messa in sicurezza del versante di colata  e la riapertura al transito di Corso Vittorio Emmanuele. Altri interventi di consolidamento riguarderanno Fosso Cutana, Fosso S.Pietro,  Fosso Serrone, Via Europa, Fosso Gisso e la messa in sicurezza della provinciale 211. A breve dovrebbero partire anche i lavori per la riqualificazione della zona PIP e di molte strade rurali. “ Diciamo – ha concluso parecchio soddisfatto Mancini – che ci aspetta un anno  impegnativo e molto intenso che, senza dubbio rilancerà il nostro paese sotto tanti punti di vista”.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*