APPROVAZIONE BILANCI CONSUNTIVI E PREVENTIVI – PROROGA AL 31 MAGGIO

Una boccata d’aria per gli Enti pubblici.

Prorogato al 31 maggio il termine ultimo per gli Enti Pubblici per la deliberazione dei Bilanci di previsione 2021 e di rendicontazione relativi all’esercizio 2020. 

Conquista importante ottenuta grazie all’accoglimento dell’Ordine del Giorno presentato alla Camera dei Deputati dall’Onorevole Caiata di Fratelli d’Italia, recepito dal governo all’interno del Decreto Legge “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi “.

L’Italia deve ripartire e, affinché ciò sia possibile, non dobbiamo dimenticare nessun settore. – afferma l’onorevole Caiata – Non si poteva trascurare in alcun modo il lavoro frenetico che ha visto, negli ultimi mesi, gli uffici delle Pubbliche Amministrazioni e degli Enti Locali, impegnati nel recepire i nuovi interventi legislativi e ogni altro provvedimento utile ad affrontare l’emergenza Covid- 19.”

“Era non solo necessario, ma anche doveroso, prorogare i termini – conclude il deputato di FdI – per permettere una corretta redazione dei documenti di Bilancio, che possa tener conto così delle programmazioni di ripartenza economica e di benessere per il Paese e per gli Italiani!”

Una visione lungimirante, che permette a tutto il sistema Italia, dal pubblico al privato, di riorganizzarsi, in vista della ripartenza economica offerta dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per costruire l’Italia del Futuro.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*