ANCI E PROVINCE. PROSEGUIRE SULLA STRADA TRACCIATA IN QUESTI ANNIGUARINO HA INCONTRATO ADDUCE


Lavorare sempre più per il bene comune dei nostri cittadini, in un quadro di relazioni strette che va ben oltre i ruoli rivestiti. E’ questo l’auspicio espresso questa mattina dal Presidente della Provincia di Potenza Rocco Guarino che ha incontrato il Presidente uscente dell’Anci di Basilicata, Salvatore Adduce. “Devo riconoscere l’alto senso di equilibrio e di condivisione dei temi più scottanti e di interesse generale, che Adduce ha messo in campo in questi anni, sostenendo le ragioni del nostro essere amministratori locali che avvertivano il peso delle responsabilità e dovevano fare i conti con i bilanci risicati e limitati. E poi, l’autorevolezza politica espressa in ogni occasione di confronto – ha proseguito Guarino – ha consentito ai Sindaci ed agli amministratori locali, di ogni colore politico, di sentirsi con le spalle coperte e con la diretta azione di garanzia e tutela dei cittadini lucani. Ora – ha aggiunto Guarino – la strada è impervia, condizionata dai bisogni che si appalesano con il Covid e quello che ne seguirà e le esperienze amministrative e politiche, devono servire anche a colmare quei vuoti che la mancanza di Politica ha prodotto lasciando macerie e ferite difficili da sanare. Non è più il tempo dei conflitti istituzionali, ma di una vera e propria concertazione fatta di continui scambi di opinioni per le quali gli amministratori sapranno farne buon uso prendendo esempio dalle cose buone sin qui fatte. Cosa, mi auguro, che avverrà con chi succederà alla guida dell’Anci di concerto con le Province sempre più la casa dei Comuni e sempre più protagonisti nei piani di sviluppo da ridefinire con le nuove risorse. Questo l’Anci di Adduce lo ha fatto bene, mi auguro si prosegua su questa strada”

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*