LFF 2021: SECONDO INCONTRO FORMATIVO PER LA GIURIA POPOLARE

Venerdì 23 aprile alle ore 19.30 l’incontro “Dalla scrittura alla messa in scena” con la regista e sceneggiatrice Cinzia TH Torrini.

Proseguono gli incontri di in-formazione per la Giuria Popolare organizzati dall’associazione Allelammie in vista della 22esima edizione del Lucania Film Festival che si terrà ad agosto 2021.

Venerdì 23 aprile alle ore 19.30, si terrà on line il secondo appuntamento degli incontri formativi finalizzati al conseguimento della qualifica di giurato pop del Lff 2021. Le lezioni sono fonte di insegnamento e riflessione per gli oltre 80 candidati che, innamorati del cinema, hanno deciso di “studiarlo”. Un dialogo utile, dove il confronto con grandi professionisti del settore cinematografico (registi, critici, sceneggiatori, produttori), è un’esperienza che forma ed entusiasma.

Dopo Daniele Luchetti, l’ospite di questo venerdì sarà la regista e sceneggiatrice Cinzia TH Torrini.

Famosa per gli ascolti record delle sue serie televisive da “Elisa di Rivombrosa” a “Sorelle” fino a “Pezzi Unici”, la Torrini illustrerà la fase di scrittura di un film, di una serie tv, focalizzando l’importanza della sceneggiatura. 

La fase letteraria determina la produzione e caratterizza tutti quei meccanismi che porteranno alla realizzazione di un’opera filmica.

I prossimi incontri informativi si terranno:

·   07 maggio 2021 – VENERDÌ – h 19:30 – La (post) produzione filmica tecnica e artistica. Docente: Giannandrea Pecorelli

·   04 giugno 2021 – VENERDÌ – h 19:30 – Lettura e analisi serie tv – Netflix (es. Regina degli Scacchi, ecc..). Docente: Massimo Causo

·   09 luglio 2021 – VENERDÌ – h 19:30 – Lettura e analisi film – Oscar 2021, Sundance 2020, Venezia 2020. Docente: Valerio Caprara

·   30 luglio 2021 – VENERDÌ’ – h 19:30 – Lettura e analisi film – LFF 2020. 

CINZIA TH TORRINI – BREVE NOTA BIOGRAFICA

Regista e sceneggiatrice. Nata a Firenze nel 1954 si trasferisce a Monaco di Baviera, dove si diploma all’Accademia di Cinema Hochschule für Film und Fernsehen.

Debutta alla mostra del cinema di Venezia nel 1982 con il film “Giocare d’azzardo” con protagonisti Piera Degli Esposti e Renzo Montagnani, riscuotendo un buon successo di critica (Premio Agis/Bnl). Tre anni dopo gira per il cinema “Hotel Colonial” con John Savage, Robert Duvall e Massimo Troisi.

Nel 1993 vince per il suo tv movie “L’Aquila della Notte” con Elena Sofia Ricci il premio come miglior regia a Umbria Fiction (1993), il premio Golden Panda per il miglior film e miglior attrice protagonista (Elena Sofia Ricci) al Festival televisivo di Sichuan in Cina e il Premio Paolo Valmarana 1995 del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici e Televisivi Italiani.

Nel 1995, sempre per la tv, gira “Morte di una strega” detective story che vede protagonisti Eleonora Giorgi, Remo Girone, Amanda Sandrelli, Ida Di Benedetto, Pino Ammendola e Nicola Pistoia. 

Con l’episodio “Caramelle” (1995) della euroserie “Erotic Tales”, riceve nel 1996 il Golden Rocky Award al Festival di Banff, Canada.

“Iqbal” una coproduzione Rai, Arté e Televisione Svedese, sullo sfruttamento del lavoro minorile, ottiene il premio della Giuria del Pubblico al Festival di Montecarlo 1999.

Nel 2000 realizza la sua prima esperienza di film in costume dirigendo “Un mondo d’amore: piccolo mondo antico” con Virna Lisi, Alessandro Gassman e Claudia Pandolfi, cui seguirà nel 2003 “Elisa di Rivombrosa”.

La serie televisiva ambientata nel 1700 con Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini andata in onda su Canale 5 per due stagioni (2003/04 -2005) ottenne ascolti con numeri da capogiro, fino a 12 milioni di spettatori, rappresentando il più grande successo televisivo degli anni 2000.

Seguiranno altre miniserie e serie di successo per la tv come “Don Gnocchi”(2004) “Donna Detective”(2007)  “Tutta la Verità”, (2009), “La Certosa di Parma” dal romanzo di Stendhal, premiato in Francia come migliore fiction 2013, “Un’altra vita” (2014),

“Sorelle” (2017) scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta e trasmessa in prima visione su Rai 1 dal 9 marzo al 13 aprile 2017. Una storia di rinascita femminile, ambientata a Matera e con Anna Valle protagonista. Con la serie tv “Pezzi unici” (2019) la Torrini ha raccontato l’attività degli artigiani e la vita delle loro botteghe, inserendola in una trama avvincente e magistralmente interpretata da Sergio Castellitto. Nel cast anche Giorgio Panariello, Irene Ferri, Leonardo Pazzagli.

Per maggiori informazioni: www.lucaniafilmfestival.it 

Pagina Facebook https://www.facebook.com/LucaniaFF/

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*