MONTESCAGLIOSO: NON PERMETTE A RAGAZZA DI ALLONTANARSI DALLA SUA CASA DOPO AVERLE CEDUTO DROGA. SOCCORSA E LIBERATA DAI CARABINIERI

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Matera, hanno arrestato un uomo di 51 anni di Montescaglioso, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di tentata estorsione e cessione di stupefacente.

In particolare, a Montescaglioso, una ragazza di 20 anni del posto, nella tarda serata dello scorso 13 aprile, si era recata presso l’abitazione di un pregiudicato 51enne, in quanto questi le aveva offerto di assumere insieme sostanza stupefacente. Subito dopo, le chiedeva il pagamento della sostanza che gli aveva ceduto. Poiché la ragazza non aveva soldi, l’uomo pretendeva dalla stessa il pagamento mediante prestazione sessuale obbligandola a rimanere in casa fino a quando non avesse adempiuto alla sua richiesta. La ventenne, tergiversando e prendendo tempo, riusciva ad inviare una richiesta di aiuto ad una sua amica, la quale a sua volta avvertiva i Carabinieri sul 112 di quando stava accadendo nell’abitazione dell’uomo.

La Centrale Operativa di Matera, allertava i Carabinieri di Montescaglioso, i quali, già impegnati nel controllo del territorio, in pochissimo tempo raggiungevano l’abitazione dell’uomo e liberavano la ragazza. La giovane vittima, ai militari intervenuti, circostanziava quanto accaduto fino a quel momento. I Carabinieri, dopo tutti gli accertamenti di rito, arrestavano l’uomo, il quale, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*