Nota Sindaco di Marsicovetere Marco Zipparri sulla sua partecipazione all’iniziativa di solidarietà del Rotary Club Val d’Agri

Marsicovetere_13 Aprile 2021_ Sabato 10 aprile si è svolta a Marsicovetere un’importante iniziativa di solidarietà organizzata dal Rotary Club Val d’Agri, nel corso di cui è avvenuta la cerimonia di consegna di 24 tablet donati ai ragazzi dell’Istituto Tecnico Tecnologico Agrario di Villa d’Agri. Alla cerimonia erano presenti il sindaco della cittadina lucana, Marco Zipparri, la dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo prof.ssa Marinella Giordano, il neo presidente del Rotary Club Val d’Agri dott. Angelo Petrocelli, il dott. Donato Donnoli, già Governatore del Distretto 2120, l’assistente del Governatore ing. Francesco Calderaro, l’ing. Domenico Totaro presidente del Rotary Club Senise-Sinnia ed una delegazione del Club. La donazione è stata possibile grazie alla partnership tra l’Agenzia governativa statunitense USAID e il Rotary Club Italiano. L’Agenzia statunitense ha, infatti, donato un cospicuo contributo economico per affrontare le emergenze socio-economiche scaturite dalla pandemia.

“Da tempo l’Amministrazione di Marsicovetere ha intrapreso azioni sinergiche con il Rotary Club Val d’Agri. Già in passato, promuovendo attività sportive, furono raccolti fondi da donare ad alcuni ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo con esigenze specifiche”, ha dichiarato il sindaco Marco Zipparri. Inoltre, ha aggiunto: “condivido con la Fondazione Rotary la filosofia filantropica e la teoria dell’above & beyond (al di sopra e oltre le cose) che spinge verso intuizioni ed obiettivi visionari riuscendo ad anticipare i tempi. Che ha la capacità di individuare sempre nuove strade da percorrere anche in momenti di estrema difficoltà, come quello che ormai da più di un anno stiamo attraversando”. E sottolinea: “sono convinto che sia necessario conferire a tutti eguali possibilità e strumenti, per dare ampio spazio alle capacità personali, a prescindere dal proprio status sociale o dalla condizione del momento, su cui i fenomeni storici e sociali e la congiuntura economica incidono sempre più negativamente. E’ il momento di non arrendersi”.  

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*