Fondazione Don Gnocchi, sì a mozione Cariello

Con l’atto si impegna Bardi e Leone a mettere in campo con sollecitudine ogni azione necessaria finalizzata al mantenimento e prosieguo del rapporto in convenzione con la struttura medico – riabilitativa di Tricarico

Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato alla unanimità una mozione presentata dal consigliere della Lega, Pasquale Cariello, con la quale si impegna il Presidente della Giunta regionale e l’assessore alle Politiche della Salute a mettere in campo con sollecitudine ogni azione necessaria finalizzata al mantenimento e prosieguo del rapporto in Convenzione con la struttura medico – riabilitativa di Tricarico Fondazione Don Carlo Gnocchi onlus.

“La convenzione – si legge nel dispositivo – andrà in scadenza il prossimo aprile 2021. La fondazione Don Gnocchi in Basilicata è presente dal 2005, con la struttura a Tricarico ‘Polo specialistico Riabilitativo’, 64 posti letto di riabilitazione di cui 48 di riabilitazione intensiva e 16 di riabilitazione estensiva, 20 posti letto di RSA e di attività ambulatoriale. La struttura, insieme a quella di Acerenza, assiste annualmente circa 1300 pazienti in regime di degenza riabilitativa ospedaliera (di cui 80 fuori regione), 90 pazienti in RSA e circa n. 2700 in regime ambulatoriale; il numero degli operatori impiegati è di circa 170, formato quasi esclusivamente da giovani residenti lucani, aventi competenze specifiche in tutte le professionalità coinvolte”.

Prima del voto è intervenuto l’assessore Leone che ha garantito il rinnovo della convenzione.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*