MARCONIA: ALLA GUARDIA MEDICA TELECAMERE DI SORVEGLIANZA CONTRO VANDALISMI E DISTURBI NOTTURNI

MARCONIA. La Guardia Medica sarà presto dotata di  telecamere di sorveglianza. Lo ha annunciato il consigliere comunale prof. Franco Plati , amministratore da diversi anni,  che ha spiegato:  “ Dopo  diverse segnalazioni di  azioni di disturbo notturno al personale della Guardia Medica cittadina, ed anche qualche atto di sconsiderato vandalismo agli stessi locali, ci eravamo rivolti direttamente al primo cittadino Viviana Verri  per i provvedimenti  del caso e per impedire così,  che il tutto potesse ancora ripetersi. Pronta la risposta  del  massimo responsabile dell’Amministrazione comunale – ha aggiunto Plati –  che  ha  preso subito in considerazione  quanto  da noi segnalato e lamentato, con l’impegno di provvedere entro breve tempo a provvedere alla istallazione   di  idonee telecamere  di sorveglianza per  riprendere eventuali malintenzionati  a  commettere atti inconsulti contro un luogo pubblico parecchio frequentato di giorno ed anche nelle ore notturne, dove è più facile che  queste cose si verifichino”. Per l’occasione – sempre come ci ha riferito il consigliere Plati –  lo stesso primo cittadino Verri, si sarebbe impegnato anche a far eseguire al medesimo locale  che ospita la Guardia Medica, necessari lavori  di ristrutturazione e di ammodernamento  per renderlo più idoneo  all’uso cui destinato. Come è  noto, i locali di proprietà comunale che ospitano  questo  importante punto di riferimento sanitario  del centro  marconense,  sono ubicati  in zona centrale e in particolare nelle immediate prossimità  della  piazza Elettra,  la   più importante dell’abitato.  E’ chiaro però, che entrambi i provvedimenti  annunciati, per essere messi in atto, dovranno seguire un necessario, regolare  iter amministrativo e tecnico  per la loro realizzazione  entro breve tempo. “ E’ importante comunque – ha spiegato l’attento consigliere Plati – che l’Amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Viviana Verri,  abbia valutato  positivamente quanto da noi segnalato, il  tutto a vantaggio della  nostra comunità che, siamo certi, a riguardo, vorrà esprimere il proprio apprezzamento”. MICHELE SELVAGGI  

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*