Campagna vaccinale, Bardi: “Andiamo avanti senza sosta”

“Nella giornata di oggi sono partite le vaccinazioni nei comuni di Castelmezzano, Abriola, Castelluccio superiore, Viggianello (assistenza domiciliare), Pisticci, Montescaglioso. Abbiamo inoltre iniziato le vaccinazioni domiciliari ai pazienti intrasportabili di Potenza. Domani, invece, inizieremo ad Anzi, Paterno, Lagonegro, Rapolla, Roccanova, Tursi.

Sono già stati allertati e avvisati i Sindaci, che ringrazio ancora una volta per la loro dedizione.

Alle ore 16 di oggi, dal portale somministrazioni di Poste (da non confondere assolutamente con il portale vaccinazioni, sempre di Poste: repetita iuvant) in Basilicata il 54,9% degli over 80 (il 58,7% degli over 90) ha ricevuto la prima dose di vaccino e il 37,1% ha ricevuto anche la seconda dose (41,8% per gli over 90). Sono dati che – come riportano oggi Corriere della Sera e Repubblica – collocano la Regione Basilicata al secondo posto in Italia. E la Fondazione GIMBE conferma che la variazione percentuale dei nuovi casi è in riduzione in Basilicata. Fatti.

Intanto, oggi abbiamo superato le 80.000 somministrazioni. Ma dobbiamo accelerare. Il 29, 30 e 31 marzo saranno vaccinati tutti i dializzati, presso i centri dialisi. Abbiamo invece completato le vaccinazioni delle Forze dell’Ordine. 

Confermo l’impegno di somministrare la prima dose del vaccino Pfizer a tutti gli over 80 di tutti i Comuni della Basilicata, entro il 3 aprile. A domani”.

È quanto dichiara il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*