Taranto: allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese.

È bastato uno sguardo tra i poliziotti ed una donna che passeggiava con un uomo per Città Vecchia per cogliere la sua richiesta di aiuto. I due, fratello e sorella di nazionalità macedone di 39 e 34 anni, sono stati accompagnati in Questura e finalmente la donna ha trovato la forza di denunciare una vita di continue violenze. Il fratello, abitualmente dedito al consumo di stupefacenti, ogni qualvolta aveva bisogno di denaro per acquistare la sua dose giornaliera di droga, assumeva atteggiamenti violenti con tutti i familiari, dai congiunti alla moglie anche in presenza dei figli minori. A suo carico è stato notificato il provvedimento urgente di allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*