Francavilla in Sinni. Cupparo: azioni concrete per gestire emergenza pandemica di questi giorni.

Il sindaco di Francavilla in Sinni Romano Cupparo ricostruisce le azioni messe in campo per gestire l’emergenza pandemica che si è registrata nel giro di pochi giorni nel centro sinnico. Giovedì 4 scorso sono stati accertati i primi casi Covid-19 e – riferisce il sindaco – mi sono subito attivato per uno screening ai  nuclei familiari interessati: 120 tamponi che hanno accertato 25 casi positivi estesi poi a 150 tamponi sino al  numero complessivo di 49 casi positivi alla giornata di ieri. Si tratta di persone asintomatiche che sono nelle proprie residenze assistite da nostro personale con una situazione che è sotto controllo e in continua osservazione e in costante monitoraggio.

Tra i casi accertati anche quelli di un medico di famiglia e del parroco che hanno costretto il sindaco ad emettere ordinanza di sospensione per oggi delle funzioni religiose nella Chiesa Madre.

 La macchina comunale attivata subito – sottolinea Romano Cupparo – ha funzionato grazie al lavoro di tutto il personale comunale, in particolare di Polizia Locale, Protezione Civile, degli uffici sanità-assistenza e la proficua collaborazione dei due medici di famiglia in servizio a Francavilla, con l’Asp di Potenza, l’Usca di Senise (dottoressa Focaraccia e dottore Toraldo) con i quali è stato avviato un coordinamento delle attività svolte e da svolgere a partire da domani per continuare lo screening che diventerà generale coinvolgendo l’intera comunità locale.

Ho informato della situazione il Presidente Bardi e l’assessore Cupparo con cui sto svolgendo un’interazione costante per monitorare il fabbisogno di personale e strumentazioni necessari ad affrontare e superare il più rapidamente possibile l’emergenza. Mi sembra opportuno sottolineare – afferma il sindaco – il grande clima di solidarietà che si è creato in paese per assistere i nuclei familiari positivi oltre  che di grande responsabilità per intensificare il comportamento di prevenzione al contagio. In particolare la sinergia avviata con il presidente Bardi è la migliore e più diretta dimostrazione dell’impegno del Presidente a fianco dei sindaci e fa giustizia di tante polemiche ingiustamente alimentate da miei colleghi. Sono certo – conclude Romano Cupparo  – che insieme, con questo sistema di interventi, ce la faremo.

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*