TOLTE E MAI PIU’ ESPOSTE NELL’INGRESSO MUNICIPALE, STORICHE FOTO DI SINDACI E CONSIGLI COMUNALI DAL 1946 IN POI

PISTICCI. Furono esposte per la prima volta il 9 luglio 2016 in occasione della prima seduta del  Consiglio Comunale appena eletto il 19 giugno, con la proclamazione del nuovo sindaco Viviana Verri e giunta comunale e la cosa fu subito apprezzata.  Interessante, piacevole novità, con un nuovo look del corridoio di ingresso al Palazzo di Citta’ in piazza Umberto I°, fino ad allora con le pareti sempre spoglie. Parliamo di quella simpatica iniziativa con inedita  esposizione storica delle foto di tutti i consiglieri comunali dal 1946 in poi, con   i volti  dei rispettivi sindaci e assessori, rispettando  l‘ordine dei  consessi  man mano succeduti. Straordinaria panoramica  di un esercito di personaggi politici, noti e meno noti, che  oltre a riportarci parecchio indietro nel tempo, in parallelo con il  contenuto del  prezioso libro di Leonardo Calciano “La politica e i suoi uomini”,  ci ricordava nomi cognomi,  foto  e biografia politica di tutti  gli uomini politici  che in 70 anni e passa, avevano  contribuito a fare la storia della nostra città, con i volti, oltre ai citati, dei pluri sindaci  Nicola Cataldo e Rocco Grieco, di Mingo Giannace, Nicola e Nino Michetti, Giovanni Polidori, Giovanni D’Onofrio, Giovanni Modugno, Vittorio Vitelli, Giovanni Giannone, Pasquale Bellitti, Michele Leone e Vito Di Trani. Per l’occasione vogliamo ricordare che il primi sindaco   del dopoguerra, fu Francesco Pastore, che  amministrò  Pisticci dal 2 febbraio 1947 all’8  maggio 1948, prima di fare posto all’avvocato  Alessandro Bruni in carica dal 9 maggio 1948 al 30 novembre 1949. Ultimo primo cittadino in ordine  di tempo,  succeduto a Vito Di Trani, la cinquestellata Viviana Verri, tuttora in carica, primo sindaco donna della citta, insediata appunto  il 9 luglio 2016. Per la più che  lodevole iniziativa di quella  esposizione  fotografica, pensando di non sbagliare, l’idea di un particolare progetto  regionale promosso e realizzato dal nostro concittadino sig. Michele Sisto della Setac  Quelle foto, si disse,  erano state  provvisoriamente rimosse  la scorsa estate dalle pareti che li ospitavano, per far posto provvisoriamente a diverse mostre  estive in programma, con esposizioni che impegnavano gli stessi muri. Fatto sta però, che sono ormai trascorsi diversi  mesi  e  quegli scatti storici istituzionali (vera  novità per la nostra regione) non sono tornati al proprio posto. Nulla di straordinariamente rilevante, ovviamente. E’ bene però che il tutto, pensiamo, possa essere presto risolto. Confidiamo pertanto nell’impegno del sindaco Verri, che sicuramente non mancherà, per far si che quella storica documentazione, possa ritornare entro breve al proprio posto. Per il piacere degli occhi e della storia politica della nostra città.

MICHELE SELVAGGI

Commenta per primo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*